Renault: la Wind non verrà rimpiazzata né aggiornata

Renault Wind Wave Edition

Renault riconosce il fallimento della Wind e manifesta l’intenzione di non proporre ulteriori aggiornamenti, restyling e men che meno una seconda generazione, privando così la roadster di un futuro che risulta difficile da giustificare. Lo scrive Planeterenault.com, riportando i contenuti di una conferenza stampa indetta dal brand manager Jerome Stoll. “Continueremo a vendere la Wind – il commento di Stoll -, ma la vettura non ha incontrato i gusti del pubblico”. L’insuccesso commerciale assume infatti i contorni del più doloroso fallimento: nel 2011 sono stati venduti appena 6.900 esemplari, a fronte dei 75.000 previsti.

La Wind venne presentata nel febbraio 2010 ed utilizza l’ossatura della Clio II, oltre ad un complesso tettuccio ribaltabile che ricorda la soluzione della Ferrari 575 SuperAmerica. Questa vettura segue le Avantime e Spider fra le Renault prive di eredi.

  • shares
  • Mail
66 commenti Aggiorna
Ordina: