Volkswagen: nuove indiscrezioni sulla Passat del 2014

Volkswagen Passat Alltrack

La prossima Volkswagen Passat arriverà nel 2014, sarà più leggera e consumerà meno del modello attuale: secondo alcune anticipazioni lanciate da auto, motor und sport, il futuro modello nascerà sulla piattaforma MQB, la stessa della prossima Golf. Il nuovo pianale sarà l'elemento centrale della dieta cui Wolfsburg sottoporrà la sua berlina media: l'obiettivo è quello di portare l'entry level a quota 1400 kg, limando almeno 30-40 kg rispetto alla Passat odierna.

La maggiore modularità del pianale MQB, che verrà utilizzato da numerosi modelli del Gruppo Volkswagen, consentirà inoltre significativi risparmi sui costi di produzione, che permetteranno a loro volta di offrire maggiori contenuti a listini paragonabili: a crescere saranno soprattutto le dotazioni hi-tech di bordo.

Per quanto riguarda la gamma motori, in Europa l'offerta diesel avrà un ruolo naturalmente preponderante, e sarà capace di ottemperare alle normative Euro 6 che proprio nel 2014 entreranno in vigore. Attualmente, i benzina a disposizione sono il 1.4 TSI ed il 3.6 V6 FSI da 300 CV: il primo sarà probabilmente sostituito dalla sua ultima versione, quella da 140 CV con tecnologia "cylinder on demand" che ha debuttato sulla Audi A1 Sportback, mentre il secondo potrebbe andare definitivamente in pensione.

Lo scenario attualmente più probabile, è che la seconda unità a benzina della prossima Passat sarà dotata di tecnologia ibrida plug-in e basata proprio sul 1.4 TSI. Alimentata da una batteria agli ioni di litio, questa inedita Passat ibrida potrebbe erogare 170 CV e garantire una percorrenza in modalità solo elettrica di circa 50 chilometri.

  • shares
  • Mail
19 commenti Aggiorna
Ordina: