Harpeet Devi guida da 11 anni in retromarcia

Il 33enne indiano non si è lasciato vincere da un problema meccanico: la sua Fiat 1100 riportò fastidi al cambio, e da allora la guida in retromarcia.

backwards_driving_car

Un malfunzionamento alla trasmissione può venir messo in preventivo quando si guida un’automobile vecchiotta e magari non sottoposta a regolare manutenzione. Fondamentale sarà ritracciare un bravo meccanico, oppure escogitare una soluzione di fantasia. In questa maniera si è comportato Harpreet Devi, 33enne di Bhatinda (India), che guida in retromarcia da 11 anni dopo non aver mai riparato un guasto al cambio.

Non solo: il ragazzo ha installato negli anni tre rapporti addizionali, grazie ai quali può spostarsi a maggior ritmo. La sua vicenda è raccontata dal Daily Mail. Tutto iniziò nel 2003, quando la Fiat 1100 – nel paese asiatico si chiama però Premier Padmini, costruita da un’azienda locale – rimase bloccata con la retromarcia inserita. Devi non aveva soldi a sufficienza per ripararla ed iniziò a guidare al contrario, occupando la normale corsia di marcia. Il ragazzo ha acquisito negli anni una certa notorietà ed utilizza la sua vettura per svolgere iniziative benefiche o di sensibilizzazione: nel 2005, ad esempio, si recò in Pakistan ed organizzò una breve manifestazione a favore della pace fra i due paesi.

Il governo di Nuova Delhi gli ha concesso una speciale licenza e da quel momento Devi si è attivato per rendere la sua vettura ancor più funzionale, installando specchietti retrovisori interni e modificando la rapportatura del cambio: questo ha una sola velocità nel tradizionale senso di marcia e quattro rapporti per la retromarcia. Peccato che il ragazzo ora lamenti forti dolori al collo ed alla schiena…

  • shares
  • Mail