Mercedes: accordo con Google per le mappe dei sistemi di navigazione

Mercedes ML 63 AMG

Il Consumer Electronics Show (CES) di Las Vegas non è certo una fiera automobilistica, ma per molte case è l'occasione di mostrarsi all'avanguardia anche nel campo dell'hi-tech e dell'elettronica di bordo. Mercedes, che come altri costruttori (vedi Audi e Ford) è presente al CES in veste ufficiale, ha annunciato alla rassegna un accordo strategico con Google sulle mappe dei sistemi di navigazione.

Daimler AG e il colosso di Mountain View collaboreranno in particolare per portare a bordo delle vetture della Stella gli ultimi aggiornamenti di Google Maps. Mercedes avrà inoltre accesso alla suite Google Maps APIs for Business e beneficerà per prima di altre applicazioni che verranno sviluppate in futuro.

Il nuovo accordo accelera su una partnership nata nel 2007, quando Mercedes per prima lanciò negli USA Google Send-to-Car, applicazione che permetteva di inviare destinazioni al navigatore dell'auto da dispositivi esterni tramite Google Maps. I nuovi sviluppi della partnership tra Stoccarda e l'azienda californiana saranno operativi dal secondo trimestre di quest'anno.

  • shares
  • Mail
9 commenti Aggiorna
Ordina: