Mercedes C 63 AMG Coupé: Chris Harris fa il funambolo con quattro ruotini di scorta

Uno degli esperimenti più scapestrati che si siano visti negli ultimi tempi: prendete la montagna di potenza e coppia di una Mercedes C 63 AMG Coupé Performance (487 CV e 600 Nm), mettetela nelle mani di Chris Harris e lasciate che la sua fervida fantasia lavori. Risultato? Una "prova" ai limiti dell'assurdo, con le esagerate gomme di serie sostituite da quattro miseri ruotini.

Il video è da vedere tutto d'un fiato, ma vi anticipiamo che il giornalista britannico si è divertito come mai prima d'ora. Il basso coefficiente di aderenza offerto dall'umido tracciato handling di Millbrook (complesso costruito negli anni '60 e '70 dalla Vauxhall), il grip risibile offerto dalle coperture d'emergenza e la forza bruta del V8 AMG hanno dato vita a minuti di spettacolo e divertimento puro.

Harris, stupito dal piacere di guida, dalla comunicatività dell'auto e dalla prevedibilità delle sue reazioni dinamiche ("è l'auto col miglior handling al mondo, pura gioia"), si è in conclusione lasciato andare ad una riflessione provocatoria, che vale la pena riportare per intero.

"Le moderne sportive sono così ossessionate dai tempi sul giro e performance in pista da risultare nella maggior parte dei casi noiose su strada, dove non ci si può avvicinare ai loro limiti dinamici e metterle in difficoltà sul piano della tenuta di strada facendo lavorare il pilota. Chiaramente i ruotini sono un eccesso, ma la prova dimostra che gomme più strette equivalgono a maggior divertimento. E su strada, il divertimento è più importante della prestazione assoluta".

Via | GTSpirit

  • shares
  • Mail
56 commenti Aggiorna
Ordina: