Toyota NS4 Plug-In Hybrid Concept - Salone di Detroit 2012

Toyota NS4 Plug-In Hybrid Concept - Salone di Detroit 2012

Dal presente al futuro, dall'auto ibrida all'ibrida plug-in: Toyota prosegue sulla sua strada della riduzione dell'impatto ambientale e si presenta al Cobo Center che ospita il Salone di Detroit con una concept car che, per l'appunto, fa uso della tecnologia ibrida plug-in. La NS4, questo il nome del prototipo giapponese, che unisce alle doti ecologiche soluzioni di connettività particolarmente avanzate.

La Toyota NS4 è uno studio che prelude ad una berlina tre volumi di classe media, con meccanica ibrida ricaricabile "alla spina", la cui possibile commercializzazione verrebbe avviata nel 2015. La NS4 è volutamente tenuta distante, anche in termini di immagine e design dalla crescente famiglia Prius, rispetto alla quel intende rappresentare qualcosa di diverso.

In comune con la capostipite delle ibride, la NS4 ha il sistema Hybrid Synergy Drive, che però è stato profondamente rivisto tramite un lavoro di alleggerimento e riduzione delle dimensioni delle singole componenti. Anche i consumi, per quanto non siano stati dichiarati precisamente da Toyota, sono sensibilmente inferiori a quelli di un'ibrida tradizionale, pur a fronte di prestazioni migliori. Per finire, l'autonomia in modalità elettrica è molto più estesa rispetto a quella di una normale Prius.

Toyota NS4 Plug-In Hybrid Concept - Salone di Detroit 2012
Toyota NS4 Plug-In Hybrid Concept - Salone di Detroit 2012
Toyota NS4 Plug-In Hybrid Concept - Salone di Detroit 2012
Toyota NS4 Plug-In Hybrid Concept - Salone di Detroit 2012

L'interfaccia uomo-macchina della NS4 è costruita completamente attorno a un display multi-touch, molto simile ad uno smartphone. Il funzionamento semplice ed intuitivo del dispositivo garantisce informazioni rapide e precise con la minima distrazione. Il touch screen permetterà di controllare tutte le principali funzioni di bordo tra cui il controllo del climatizzatore, del sistema audio, della ricarica della batteria e delle funzioni di navigazione. Il sistema è inoltre capace di memorizzare le preferenze e le abitudini del guidatore per anticiparne le reazioni in particolari situazioni ed ambienti.

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: