Porsche 911 Targa Techart

Techart presenta la propria interpretazione della Porsche 911 Targa: tanto carbonio e sistemi pensati per migliorare la fruibilità quotidiana.

Porsche 911 Targa 4 Techart

Spesso il tuning si spinge oltre i limiti e crea vetture di certo particolari ma, agli occhi di molti, incomprensibili. Techart ad esempio ha realizzato un particolare esemplare della Porsche 911 Targa, scegliendo per esso un particolarissimo giallo acceso che potrebbe far storcere il naso a molti appassionati. Tuttavia, colore a parte che risulta diversamente giudicabile a seconda dei gusti personali, la Porsche 911 Targa 4 di Techart propone numerose modifiche pensate per migliorare l'estetica e le performance della sportiva di Zuffenhausen. I tedeschi di Techart hanno infatti sviluppato diversi accessori in fibra di carbonio che si abbinano ad alcune modifiche meccaniche pensate per rendere più sportiva ma fruibile la Porsche 911 Targa.

Techart ha infatti installato sulla vettura un sistema Noselift che permette di alzare il muso della vettura, in caso di ostacoli, di ben 45 millimetri a livello dell'asse, il che si traduce di un innalzamento di 65 millimetri dello spoiler anteriore, una misura che garantisce di passare incolumi praticamente qualsiasi ostacolo stradale. Tramite un pulsante si può infatti azionare il sistema che fa tornare all'altezza normale la Porsche 911 Targa al superamento dei 60 chilometri orari, rendendola più pratica nella guida di tutti i giorni. Per non farsi mancare la sportività è poi presente uno scarico sportivo valvolare che, a seconda della situazione, può scatenare la voce del flat six o silenziarla per un viaggio rilassante nel silenzio dell'abitacolo.

La preparazione di Techart è completata dalla presenza di un kit estetico in fibra di carbonio e poliuretano, con particolari in fibra che impreziosiscono anche gli specchietti retrovisori esterni, la griglia anteriore ed altre parti della vettura.

  • shares
  • Mail