Mercedes SL, E 400 Hybrid, E 300 BlueTec Hybrid - Salone di Detroit 2012 Live

Mercedes SL, E 400 Hybrid, E 300 BlueTec Hybrid - Salone di Detroit 2012 Live

Mercedes si presenta al Salone di Detroit del 2012 con tre prime mondiali: la principale è ovviamente la sesta generazione dell'SL, ma non mancano altri importanti debutti come quelli delle due varianti ibride della Classe E, la E 400 Hybrid a benzina destinata al Nord America e la E 300 BlueTec Hybrid, che invece è alimentata a gasolio e destinata all'Europa.

Grazie al suo telaio spaceframe interamente in alluminio la nuova SL è più leggera di ben 140 kg rispetto alla precedente. Grazie ai chili in meno e alla maggiore rigidità torsionale, la spider tedesca offre ora un comportamento dinamico di gran lunga superiore rispetto al modello uscente, a parità di comfort di marcia. La gamma motori si articolerà inizialmente sul 3.5 V6 aspirato da 306 CV e 370 Nm e sul 4.7 V8 biturbo da 435 CV e 700 Nm, entrambi dotati dell'iniezione diretta BlueDirect e dello start&stop di serie e abbinati al cambio automatico 7G-Tronic Plus.

La nuova SL riduce consumi ed emissioni del 29% rispetto al modello precedente pur migliorando significativamente le prestazioni: la SL 350 ha ridotto lo 0-100 di 3 decimi passando ad un tempo di 5,9 s, e l'SL 500 ha tagliato lo stesso rilevamento di 8 decimi, mettendo a segno un notevolissimo crono di 4,6 s. Due le grandi novità tecnologiche introdotte dalla R231: l'impianto hi-fi Frontbass System che garantisce una qualità audio a tutta prova e il Magic Vision Control.

Mercedes SL, E 400 Hybrid, E 300 BlueTec Hybrid - Salone di Detroit 2012 Live
Mercedes SL, E 400 Hybrid, E 300 BlueTec Hybrid - Salone di Detroit 2012 Live
Mercedes SL, E 400 Hybrid, E 300 BlueTec Hybrid - Salone di Detroit 2012 Live
Mercedes SL, E 400 Hybrid, E 300 BlueTec Hybrid - Salone di Detroit 2012 Live
Mercedes SL, E 400 Hybrid, E 300 BlueTec Hybrid - Salone di Detroit 2012 Live
Mercedes SL, E 400 Hybrid, E 300 BlueTec Hybrid - Salone di Detroit 2012 Live
Mercedes SL, E 400 Hybrid, E 300 BlueTec Hybrid - Salone di Detroit 2012 Live
Mercedes SL, E 400 Hybrid, E 300 BlueTec Hybrid - Salone di Detroit 2012 Live

Mercedes SL, E 400 Hybrid, E 300 BlueTec Hybrid - Salone di Detroit 2012 Live
Mercedes SL, E 400 Hybrid, E 300 BlueTec Hybrid - Salone di Detroit 2012 Live
Mercedes SL, E 400 Hybrid, E 300 BlueTec Hybrid - Salone di Detroit 2012 Live
Mercedes SL, E 400 Hybrid, E 300 BlueTec Hybrid - Salone di Detroit 2012 Live

Quest'ultimo è un sistema di tergicristalli con ugelli lavavetri incorporati nel supporto della spazzola che migliorano la pulizia del parabrezza, non compromettono la visibilità del pilota con il classico spruzzo diffuso e possono essere usati anche a tetto aperto senza bagnare gli occupanti. La lama del tergicristallo è peraltro riscaldata (altra “prima” assoluta) per prevenire la formazione di ghiaccio sulla spazzola durante l’inverno.

Il sistema di riscaldamento del tergi significa che lo stesso getto d’acqua può uscire a temperature elevate, permettendo una pulizia più efficace del parabrezza sin dal primo colpo di spazzola. Delle inedite varianti ibride della Classe E quella che più ci interessa è naturalmente la E 300 BlueTec Hybrid, che in luogo del 3.5 V6 benzina da 306 CV della E 400 Hybrid, monta il 2.1 CDI biturbo da 204 CV e 500 Nm.

Mercedes SL, E 400 Hybrid, E 300 BlueTec Hybrid - Salone di Detroit 2012 Live
Mercedes SL, E 400 Hybrid, E 300 BlueTec Hybrid - Salone di Detroit 2012 Live
Mercedes SL, E 400 Hybrid, E 300 BlueTec Hybrid - Salone di Detroit 2012 Live
Mercedes SL, E 400 Hybrid, E 300 BlueTec Hybrid - Salone di Detroit 2012 Live

Al di là del motore termico, tutto il resto è in comune fra i due modelli: il motore elettrico da 27 CV e 250 Nm, il pacco batterie agli ioni di litio, il cambio automatico 7G-Tronic Plus, lo start&stop, il dispositivo di frenata rigenerativa e il sailing mode, che permette di viaggiare a velocità costante fino a un massimo di 160 km/h con il solo motore elettrico in funzione.

La E 300 BlueTec Hybrid consuma secondo la casa 4,2 l/100 km ed emette 109 g/km di CO2. Questi valori, inferiori del 15% rispetto alla E 250 CDI di partenza, sono ottenuti a fronte di un incremento prestazionale ben riassunto dai valori di velocità massima (242 km/h) e accelerazione sul canonico 0-100 (7,5 secondi).

Mercedes SL, E 400 Hybrid, E 300 BlueTec Hybrid - Salone di Detroit 2012 Live

  • shares
  • Mail
27 commenti Aggiorna
Ordina: