La nuova Mercedes Classe E sarà anche ibrida plug-in

La berlina Mercedes sarà anche ibrida plug-in. Ce lo segnala il nostro fotografo, abile a scorgere un particolare quasi interamente mimetizzato.

a:2:{s:5:"pages";a:2:{i:1;s:0:"";i:2;s:41:"L'abitacolo della nuova Mercedes Classe E";}s:7:"content";a:2:{i:1;s:2223:" foto spia Mercedes Classe E plug-in

Il nostro fotografo ha pizzicato su strada un nuovo esemplare della Mercedes Classe E di quinta generazione. La berlina tedesca potrebbe venir lanciata entro la fine del 2015 e si presenta ancora del tutto camuffata, ma è comunque possibile individuare alcuni elementi di interesse: la fanaleria tradisce ad esempio un’evidente parentela con i gruppi ottici delle Classe C e Classe S, il montante posteriore si rivela più tondeggiante ed arcuato e la distribuzione dei volumi sembra dar origine ad una vettura più sportiveggiante, il cui cofano anteriore sarà decisamente più lungo ed imponente.

Oggi siamo capaci di fornire un ulteriore dettaglio: la segmento E del marchio tedesco verrà lanciata anche con motorizzazione ibrida. Lo dimostra un dettaglio all’apparenza indistinguibile, ma in realtà fondamentale: al posteriore è ricavato l’ingresso nel quale inserire la spinotto per ricaricare le batterie, prova provata che il sistema ibrido sarà del tipo plug-in. Lo sportello si trova sotto il fanale posteriore destro, qualche centimetro sopra il catarifrangente ed in posizione che non sappiamo se ritenere definitiva.

La nuova Mercedes Classe E impiegherà la piattaforma modulare introdotta sulla Classe C, denominata Modular Rear wheel drive Architecture (MRA) ed il cui principale elemento d’interesse sta nella presenza di materiali nobili, come ad esempio gli acciai ad alta resistenza e l’alluminio. Verrà lanciata prima in configurazione tre volumi, ma in seguito arriveranno la station wagon, la coupé e la cabrio. Tutte dovrebbero essere disponibili in versione AMG Sport, ma è comunque prevista la variante AMG pura.


";i:2;s:2581:"

L'abitacolo della nuova Mercedes Classe E

foto spia Mercedes Classe E 2016

Risalgono all’estate scorsa le prime immagini spia della nuova Mercedes Classe E. Quelle fotografie mostravano una vettura ancora mascherata, provvisoria, ben lontana dal fornire inizi sui quali concentrarsi. Era comunque possibile osservare alcune novità: il montante posteriore si rivela ad esempio più tondeggiante e sinuoso, mentre la fanaleria tradisce un’evidente parentela con i gruppi ottici delle Classe C e Classe S. Torniamo oggi ad occuparci della segmento E tedesca perché il nostro fotografo è riuscito a puntare l’obiettivo in direzione dell’abitacolo.

Qui non mancano le sorprese. Innanzitutto per la disposizione del monitor centrale, simile a quanto già visto sull’ammiraglia e sulla Classe S Coupé: il display rimane sotto la palpebra e perde l’effetto tablet, caratteristico della Classe C e di tutte le Mercedes di segmento inferiore. Il quadro strumenti dovrebbe invece conservare le tradizionali lancette fisiche. Non sembra quindi previsto uno schermo digitale di ampia superficie, che potrebbe comunque trovar posto fra i due anelli: in questo modo sarà più facile ed intuitivo leggere quanto suggerito dal navigatore satellitare. La soluzione del doppio schermo – per il quadro strumenti e per il sistema d’intrattenimento – resterà quindi appannaggio delle due segmento F.

Il mobiletto centrale riprende la soluzione della Classe S e si caratterizza per la disponibilità di quattro bocchette d’areazione. La nuova Mercedes Classe E impiegherà la piattaforma modulare introdotta sulla Classe C, denominata Modular Rear wheel drive Architecture (MRA) ed il cui principale elemento d’interesse sta nella presenza di materiali nobili, come ad esempio gli acciai ad alta resistenza e l’alluminio. La berlina tedesca potrebbe venire lanciata entro la fine del 2015, per arrivare nelle concessionarie ad inizio 2016.


";}}

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: