Citroen C1 restyling

Citroën C1 2012

Delle tre è l’unica a beneficiare di un aggiornamento più sostanzioso e non limitato alla sola parte estetica, quest’ultima elemento comune alle nuove C1, 107 e Aygo. La nuova Citroen C1 sarà infatti equipaggiata con un nuovo motore 1.2 da 86 CV, sviluppato a quattro mani da Citroen e Peugeot e appartenente alla nuova famiglia VTi. Questo tre cilindri verrà in futuro destinato anche alla Peugeot 208 e non sostituirà il robusto e collaudato 1.0 da 68 CV, disponibile in abbinamento al cambio robotizzato a cinque rapporti che viene ora offerto con i paddles al volante. Equipaggiata con il 1.0 da 68 CV l’utilitaria del Double Chevron consuma 4.3 litri di benzina ogni 100 chilometri ed emette 99 g/km di CO2.

Gli stilisti francesi hanno aggiornato la C1 modificando la sezione anteriore, riconoscibile ora per le luci diurne a LED posizionate in verticale e per la nuova griglia squadrata. Cambia anche la posizione del logo e la conformazione della presa d’aria, mentre i cerchi in lega da 14 pollici vengono proposti nelle varianti Notus e Rift e la tavolozza colori prevede la verniciatura blu Botticelli. L’abitacolo si può invece personalizzare con i rivestimenti in stoffa Orsai Multicolor, Mistral Nokimat e la soluzione pelle/Alcantara (optional). La C1 restyling guadagna inoltre modifiche agli ammortizzatori ed offre il Connecting Box, ovvero un pacchetto destinato all’impianto audio che include le funzioni di lettore MP3, Bluetooth e ingresso USB.

Citroën C1 2012
Citroën C1 2012
Citroën C1 2012
Citroën C1 2012

Citroën C1 2012
Citroën C1 2012
Citroën C1 2012
Citroën C1 2012
Citroën C1 2012

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: