Imminente il passaggio di Maserati a Alfa Romeo ?

Le voci di un possibile ritorno di Maserati in casa Fiat hanno cominciato a circolare un paio di settimane fa, già avevo espresso alcune perplessità al riguardo. Ora, purtroppo, le voci si infittiscono, con l’attesa per oggi di nuovi sviluppi.Non è molto comprensibile la fretta di Fiat di far cassa con una quotazione in borsa

di Ruggeri

Le voci di un possibile ritorno di Maserati in casa Fiat hanno cominciato a circolare un paio di settimane fa, già avevo espresso alcune perplessità al riguardo. Ora, purtroppo, le voci si infittiscono, con l’attesa per oggi di nuovi sviluppi.

Non è molto comprensibile la fretta di Fiat di far cassa con una quotazione in borsa della Ferrari, che privata di Maserati avrebbe conti migliori, e contemporaneamente prospettive peggiori.

Mi chiedo quali investitori, a parte Mediobanca, vedano maggiori sinergie tra Alfa Romeo e Maserati piuttosto che tra Ferrari e Maserati.

Ok. Maserati non è ancora in piena salute finanziaria, ma cresce ad un ritmo tale da mitigare eventuali paure degli investitori rigurado alle piccole perdite del 2004.

I problemi di Alfa Romeo, invece, sono tali e tanti, che un aggregazione con Maserati non farebbe molto per risolverli, rischiando invece di viziare l’immagine di Maserati sui mercati Esteri (USA, UK, ecc), dove ormai il cachet Alfa Romeo è quasi del tutto svanito. Se ha un senso la condivisione di alcune piattaforme e motori alto di gamma, non vedo come mai questo non possa essere fatto con degli accordi di fornitura / sviluppo congiunto.

Ultime notizie su Fiat

FIAT viene fondata nel 1899 a Torino. L’acronimo FIAT significa Fabbrica Italiana Automobili Torino. Giovanni Agnelli fu aiutato nell’idea di avviare un’azienda automobilistica da numero [...]

Tutto su Fiat →