A Natale cadono almeno 15 cm di neve? Concessionario rimborsa il costo dell'auto

Il titolare di un concessionario sfida i clienti: vi rimborso il prezzo dell'auto se a Natale cadono 15 centimetri di neve.

neve_city

Il quarto giovedì di novembre è tradizione celebrare negli Stati Uniti il Giorno del ringraziamento, festa di origine cristiana con la quale esprimere gratitudine per la raccolta e per quanto ricevuto durante l'anno trascorso. Alla sfumatura religiosa di questa ricorrenza corrisponde l’origine commerciale e consumistico del Black Friday, il venerdì nero, momento ritenuto il prologo dello shopping natalizio: vi basterà sapere che lo scorso anno ben 80 milioni di statunitensi hanno acquistato almeno un oggetto, per un importo superiore a 57 miliardi di dollari!

Durante il Black Friday sono organizzate promozioni e vantaggiose iniziative commerciali. Una delle più originali ed inconsuete proviene dal concessionario Bill Kay Buick GMC di Downers Grove, nelle vicinanze di Chicago (Illinois): il titolare dell’attività ha promesso di rimborsare interamente chi comprerà una Buick o una GMC durante tutte le giornatedi venerdì e sabato. Ad una condizione: l’intera cifra verrà restituita qualora fra le 00.000 e le 23.59 del 25 dicembre cadano almeno 6 pollici (15.24 centimetri) di neve nella zona dell’O'Hare International Airport.

I metereologi hanno previsto un inverno nevoso, ma le statistiche devono essere ribaltate: durante il giorno di Natale nella Windy City sono caduti un massimo di 2.5 pollici (6.5 centimetri) di neve dal 1958, e capita solo una volta su due che il 25 dicembre vi siano i tetti imbiancati. Il titolare del concessionario destinerà all’iniziativa 1 milione di dollari. Una promozione simile venne organizzata anche da una gioielleria, ma in quell’occasione caddero solo 2.1 pollici di neve (dei 3 previsti).

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail