Le automobili di Deadmau5

Il deejay canadese ha rilasciato un'intervista nella quale parla della sua grande passione: le automobili. Scopriamo così che per essere un neopatenteto ha già accumulato una notevole esperienza...

deadmau5_mclaren_p1

Deadmau5 è un nome conosciuto fra tutti gli appassionati di musica elettronica. Non per altro il deejay canadese è uno fra i più noti e meglio pagati al mondo, tanto da portare Forbes a collocarlo in decima posizione nella classifica 2014 dei dj che meglio hanno guadagnato (16 milioni di dollari). Deadmau5 è anche un fanatico delle automobili, e di recente ha sostituito la sua Ferrari 458 Spider con una McLaren 650S Spyder. Della sua passione ha discusso qualche giorno fa con Brett Berk della BBC, rivelando alcuni dettagli curiosi e finora inediti.

Joel Zimmerman – questo il suo nome di battesimo – ha confessato di aver preso la patente solo a 32 anni compiuti, grossomodo diciotto mesi fa (è nato il 5 gennaio 1981): prima di allora aveva utilizzato solamente i mezzi pubblici della città natale (Toronto), ma una volta trasferitosi a Los Angeles ha dovuto necessariamente sostenere l’esame di guida. La sua prima automobile? “E’ stata terribile come la prima auto di chiunque ne abbia mai guidata una. Era una Porsche 911 Carrera RS”. L’artista racconta poi le difficoltà nel guidare l’Honda Fit messa a disposizione dalla scuola guida, ovvero la prima vettura a trazione anteriore di cui abbia mai impugnato il volante. Da allora ha acquistato una Bentley Continental GT Supersports (che guida tutti i giorni), una BAC Mono, una Range Rover, una Jeep Wrangler modificata (con motore SRT e sospensioni rialzate) ed una McLaren P1, che gli verrà consegnata nella primavera. Possiede anche le 458 Spider e 650S Spyder citate in precedenza

La BAC si trova a New York, mentre tutte le altre automobili verranno presto accolte nel gigantesco ricovero adiacente alla sua villa fuori Toronto, dove ha appena acquistato un terreno da 118 acri. Il deejay conferma poi di aver ricevuto una lettera da Ferrari e spiega di aver tolto la pellicola della 458 Spider prima di venderla. “Da allora è una semplice Ferrari di colore bianco e con pinze dei freni rosa”. L’esperienza più assurda al volante di un’automobile?. “Tempo fa ero in macchina con Steven Tyler (del gruppo rock Aerosmith, nda) – racconta alla BBC –. Stavamo guidando una Hennesseey Venom GT. Siamo rimasti bloccati nel traffico e quindi abbiamo effettuato un’inversione ad U, ma l’auto si è bloccata in mezzo alle due corsie. Ci serviva lo starter pneumatico per rimetterla in moto! Per fortuna gli automobilisti hanno visto Steven e si sono calmati”.


  • shares
  • Mail