Va a sbattere contro il palazzo e lo fa crollare

Una donna ruba un SUV e scappa dalla Polizia per 18 isolati. Finisce la propria fuga contro un palazzo già traballante, che per il contraccolpo si sbriciola.

Giovedì mattina una donna ha rischiato di provocare una vera e propria tragedia, andando a sbattere con l’automobile su cui viaggiava contro un palazzo in demolizione a Kansas City (Stati Uniti). La struttura non ha retto ed una porzione del tetto si è quindi sbriciolata, per fortuna senza causare il ferimento di alcun passante. L’episodio è stato immortalato da una telecamera di sicurezza montata all’esterno di un palazzo nei dintorni.

Gli agenti del locale corpo di Polizia sono riusciti in questo modo ad arrestare la donna, in fuga dopo aver rubato un SUV: il sito del canale televisivo FOX riferisce che la donna si è rifiutata di fermarsi per un normale controllo ed ha accelerato improvvisamente, scappando per 18 isolati ed andando poi a sbattere contro l’edificio all’angolo fra la 18th ed Oak street. Lo schianto ha compromesso la stabilità di un palazzo già malconcio, in predicato di essere completamente abbattuto.

Nacque in origine come punto vendita del marchio Ford ed al suo interno si trovavano fino a qualche tempo fa numerose vetture d’epoca, risalenti agli anni ’40, ’50 e ’60, che il proprietario (Chris Willsey) teneva gelosamente custodite. L’automobile della donna è stata travolta dalle macerie e giace in condizioni tutt’altro che ottimali, come dimostra una fotografia pubblicata sul canale del Kansas City Police Department. La fuggitiva invece è stata trasportata in ospedale, dove le sono state medicate ferite giudicate comunque non preoccupanti. Il palazzo invece sarà demolito, ma i tecnici devono prima valutarne l’attuale livello di stabilità.

  • shares
  • Mail