L'Honda NSX torna al Nurburgring. Eccola in nuove foto spia

Il guasto accusato nel luglio scorso pare vada attribuito al troppo caldo. Solo ora Honda torna a lavorare sulla NSX, in vista del lancio a metà 2015.

La Honda NSX è stata nuovamente fotografata al Nurburgring

La nuova Honda NSX è una di quelle automobili che sembrano non voler mai arrivare sul mercato. Ne parliamo ormai da quattro anni, e da allora l’abbiamo vista sotto forma di prototipo e nel corso dei classici test di affaticamento. Una delle ultime sessioni ha dimostrato ai tecnici dell’H come il loro lavoro sia tutt’altro che concluso, spiegando allo stesso motivo perché la due posti richiede tanta fatica: poche settimane fa un esemplare è andato in fiamme al Nurburgring, per colpa di un guasto che sembra aver avuto origine nel vano motore.

Il nostro fotografo ha svolto alcune indagini e ci rivela quest’oggi che il malfunzionamento sarebbe da imputare all’eccessivo caldo, ragion per cui i test hanno subìto un brusco stop: dalla fine di luglio ad oggi nessuna NSX è stata vista affrontare le curve della pista tedesca. Le nuove sessioni – ora che il clima è senz’altro più mite – vanno pertanto considerate decisive.

I tecnici hanno grossomodo altri sei mesi per risolvere tutti i problemi che ancora affliggono la piattaforma ibrida, denominata Super Handling All Wheel Drive (SH-AWD) e composta da ben quattro motori: al V6 benzina corrisponderanno tre unità elettriche, che daranno origine ad una sorta di trazione integrale. Il sei cilindri troverà posto dietro l’abitacolo ed avrà un’inclinazione fra le bancate di 90°, mentre la potenza massima dovrebbe essere nell’ordine dei 500 CV. La trasmissione sarà del tipo a doppia frizione, spaziata su sette marce. Il debutto ufficiale è previsto per la metà del 2015.

  • shares
  • Mail