Il pasto del McDonald's arriva a casa a bordo di una Ferrari

Il servizio costa 4.95 dollari australiani e prevede una spesa minima di 25 dollari. E' un'iniziativa del McDonald's di South Melbourne, ma altri punti vendita stanno sperimentando la consegna a domicilio.

La Ferrari 430 Spider del McDonald's di South Melbourne

Dallo scorso luglio il McDonald’s di South Melbourne (Australia) fornisce un servizio decisamente in contrasto con la politica a basso costo promossa dalla multinazionale statunitense: i clienti possono vedersi consegnare il cibo direttamente a casa. La spedizione comporta un supplemento di 4.95 dollari australiani (3.49 euro) e viene accettata per ordini superiori a 25 dollari (17.6 euro), ma resta confinata ai quartieri di South Melbourne, Port Melbourne, Albert Park e più in generale entro un raggio di 2.5 chilometri dal luogo in cui si trova il McDonald’s.

Il servizio è attivo dal lunedì alla domenica e solamente di pomeriggio, a partire dalle 17 ed al più tardi fino alle 23. Dell’iniziativa aveva parlato a luglio l’Herald Sun. L’articolo ospitava l’intervento di Skye Oxenham-Lupul, portavoce del locale fast food, secondo cui numerosi clienti avevano espresso il desiderio di vedersi recapitare gli ordini direttamente a casa. Nell’articolo però non c’era alcun riferimento ai mezzi di trasporto utilizzati; un video mostrava alcuni ragazzi portare la merce a bordo del classico scooter, sul quale era montato un contenitore termico.

I clienti mai avrebbero immaginato che McDonald’s si servisse di una Ferrari 430 Spider o di una Lamborghini Aventador. Ed invece è successo, come dimostrano le immagini pubblicate sul Daily Mail. I costi sono rimasti invariati, ma possiamo scommettere sul fatto che questa trovata aumenterà il numero delle persone disposte a pagare il supplemento. Due punti vendita a Sidney stanno sperimentando la consegna a domicilio, ed altri cinque inizieranno presto. Anche loro utilizzeranno supercar?

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: