GP America F1 2014: Gara Diretta Live, vince Hamilton, poi Rosberg e Ricciardo

GP America F1 2014: vince Hamilton, secondo Rosberg e terzo Ricciardo. Alonso solo sesto.

a:2:{s:5:"pages";a:7:{i:1;s:0:"";i:2;s:37:"GP America F1 2014: Gara Diretta Live";i:3;s:82:"GP America F1 2014: Qualifiche Diretta Live Rosberg in Pole, poi Hamilton e Bottas";i:4;s:54:"GP America F1 2014: Libere 3, Mercedes ancora in testa";i:5;s:78:"GP America F1 2014: Libere 2, Hamilton e Rosberg ancora in testa, Alonso terzo";i:6;s:64:"GP America F1 2014: Libere 2, Hamilton e Rosberg subito in testa";i:7;s:38:"GP America F1 2014: orari TV Sky e Rai";}s:7:"content";a:7:{i:1;s:1962:"

Mercedes F1 2014

Lewis Hamilton vince il Gran Premio d'America di Formula 1 davanti al compagno di squadra Nico Rosberg ed all'australiano della Red Bull Daniel Ricciardo. Seguono Massa, Bottas, Alonso, Vettel, Magnussen, Maldonado, Vergne, Grosjean, Button, Raikkonen, Gutierrez e Kvyat

GP America F1 2014: Classifica finale


1 Lewis Hamilton 1:40:04.785
2 Nico Rosberg +4.3 sec
3 Daniel Ricciardo +25.5 sec
4 Felipe Massa +26.9 sec
5 Valtteri Bottas +30.9 sec
6 Fernando Alonso +95.2 sec
7 Sebastian Vettel +95.7 sec
8 Kevin Magnussen +100.68 sec
9 Pastor Maldonado +107.87 sec
10 Jean-Eric Vergne +108.86 sec
11 Romain Grosjean +1 Lap
12 Jenson Button +1 Lap
13 Kimi Räikkönen +1 Lap
14 Esteban Gutierrez +1 Lap
15 Daniil Kvyat +1 Lap
Rit Nico Hulkenberg 16
Rit Sergio Perez 1
Rit Adrian Sutil 0

Classifica Piloti dopo GP America


1 Lewis Hamilton 316
2 Nico Rosberg 292
3 Daniel Ricciardo 214
4 Valtteri Bottas 155
5 Sebastian Vettel 149
6 Fernando Alonso 149
7 Jenson Button 94
8 Felipe Massa 83
9 Nico Hulkenberg 76
10 Kevin Magnussen 53
11 Sergio Perez 47
12 Kimi Räikkönen 47
13 Jean-Eric Vergne 23
14 Romain Grosjean 8
15 Daniil Kvyat 8
16 Jules Bianchi 2
17 Pastor Maldonado 1
18 Adrian Sutil 0
19 Marcus Ericsson 0
20 Esteban Gutierrez 0
21 Max Chilton 0
22 Kamui Kobayashi 0
23 Andre Lotterer 0

Classifica Costruttori dopo GP America


1 Mercedes 608
2 Red Bull Racing-Renault 363
3 Williams-Mercedes 238
4 Ferrari 196
5 McLaren-Mercedes 147
6 Force India-Mercedes 123
7 STR-Renault 31
8 Lotus-Renault 9
9 Marussia-Ferrari 2
10 Sauber-Ferrari 0
11 Caterham-Renault 0

";i:2;s:8164:"

GP America F1 2014: Gara Diretta Live

Giro 56: Ultimo giro, Vettel supera Vergne, è ottavo
Giro 55: Fernando Alonso è ancora in sesta posizione, intanto Vettel supera Maldonado e si mette dietro a Vergne per cercare l'ottava posizione
Giro 54: Maldonado e Vettel superano Button
Giro 53: Kimi Raikkonen è stato sorpassato alla curva 1 da Sebastian Vettel. Intanto Vergne sorpassa Button ma è indagato, insieme a Grosjean, per il contatto avuto nel sorpasso a tre degli scorsi giri
Giro 52: cinque giri al termine Kvyat esce largo al tornantino e Raikkonen lo sorpassa conquistando la dodicesima posizione
Giro 51: Vergne attacca Grosjean ma nel sorpasso a tre la spunta Maldonado
Giro 50: Vettel ai box per l'ennesimo cambio gomme della Red Bull. Monta ovviamente le soft e torna in pista quattordicesimo. Bagarre tra Button e Grosjean, i due rischiano il contatto
Giro 49: Fernando Alonso ha conquistato nello scorso giro il crono più veloce della gara. Bagarre tra Raikkonen e Kvyat con sorpasso e controsorpasso
Giro 48: Grosjean, Vergne e Maldonado si avvicinano a Button e potrebbero presto attaccarlo visto che l'inglese sta subendo problemi di bloccaggio al posteriore in frenata
Giro 47: Hamilton mantiene 2 secondi scarsi di vantaggio su Rosberg, con il tedesco che in questo giro si è avvicinato di 5 decimi
Giro 46: Dieci giri alla conclusione, Alonso attacca e sorpassa al primo tentativo Sebastian Vettel
Giro 45: Fernando Alonso entra ai box per l'ultimo pit stop, monta le morbide ma rientra alle spalle di Sebastian Vettel
Giro 44: Pit stop per Raikkonen, presto dovrebbe entrare pure Fernando Alonso
Giro 43: Vettel supera Magnussen e conquista la nona posizione
Giro 42: Giro veloce di Hamilton
Giro 41: Maldonado avrà 5 secondi di penalità come stop and go per essere passato troppo veloce in pit lane
Giro 40: la situazione attuale: Hamilton, Rosberg, Ricciardo, Massa, Bottas, Alonso, Raikkonen, Kvyat, Magnussen, Vettel, Grosjean, Button, Vergne, Maldonado e Gutierrez
Giro 39: sembra che un tappetino di erba sintetica all'esterno di una curva si sia staccato, potrebbero esserci dei problemi
Giro 38: Le Mercedes allungano di un secondo su tutti
Giro 37: Rosberg si risveglia e recupera un secondo in un solo giro su Hamilton
Giro 36: Hamilton continua lentamente ad allungare su Rosberg
Giro 35: Rosberg entra ai box con un pit stop di qualche decimo più lento di Hamilton con l'inglese che rimane davanti senza problemi
Giro 34: Pit Stop per Lewis Hamilton che monta ancora le medie. Giro veloce di Ricciardo in 1:42.831
Giro 33: Hamilton ha 2 secondi e mezzo di vantaggio su Rosberg che risulta staccato di 7 secondi da Massa che rientra ai box per montare le gomme medie
Giro 32: Pit Stop per Ricciardo che monta nuovamente le gomme medie
Giro 31: Valtteri Bottas entra ai box per il pit stop e monta le gomme medie
Giro 30: Mercedes sempre davanti, intanto Grosjean e Vergne cambiano pneumatici
Giro 29: Vergne supera Button che entrerà ai box per il pit stop alla fine di questo giro
Giro 28: Magnussen ai box, sceglie le medie potrebbe non fermarsi più fino alla fine della gara
Giro 27: Alonso supera Magnussen, intanto Vettel torna nuovamente ai box a cambiare gli pneumatici
Giro 26: Grosjean attacca e supera piuttosto agevolmente Sebastian Vettel. Il tedesco si vede poi superare anche dalla Toro Rosso di Vergne
Giro 25: Hamilton in testa al Gran Premio d'America di Formula 1
Giro 24: Alonso cerca di attaccare Button ma l'inglese si difende bene ma nulla può dopo un attacco perfetto. Hamilton sorpassa clamorosamente Rosberg!
Giro 23: Ricciardo con le medie gira più veloce di Massa che monta delle morbide. Intanto Hamilton vicinissimo a Rosberg
Giro 22: le Mercedes continuano ad allungare con Hamilton che recupera qualche decimo ad ogni giro
Giro 21:Vettel si lamenta delle prestazioni della sua Red Bull
Giro 20: Gutierrez perde due posizioni in un sol colpo con Grosjean che lo ha attaccato e Vergne che sfrutta l'occasione per passare il messicano
Giro 19: Kvyat è l'unico pilota a non essersi ancora femato per il primo pit stop
Giro 18: La Force India di Hulkenberg si è fermata sul rettilineo dopo il tornante, bandiere gialle in pista con la monoposto che è parcheggiata a lato della pista fuori dalla traiettoria
Giro 17: Hamilton entra ai box per il pit stop, come lui anche Alonso che monta le medie e Grosjean. Rosberg rimane comunque in testa
Giro 16: Rosberg ai box per il cambio gomme, come lui anche Bottas, Maldonado e Vergne. Proprio Bottas torna in pista perdendo la posizione su Ricciardo
Giro 15: pit stop per Ricciardo e Massa con l'australiano che sceglie le medie ed il brasiliano che opta per le soft. Intanto Rosberg allunga a due secondi su Hamilton
Giro 14: Rosberg allunga di 2 decimi su Hamilton, si prepara per il primo pit stop
Giro 13: Alonso perde un secondo a giro, ora si trova a 16 secondi da Rosberg che comunica ai box di avere la gomma anteriore sinistra piuttosto consumata
Giro 12: Vergne avrà uno stop and go di 5 secondi per essere andato troppo veloce in regime di Safety Car
Giro 11: Bagarre tra Grosjean e Vergne, intanto distacco stabile a 4 decimi tra Rosberg e Hamilton
Giro 10: La situazione attuale: Rosberg, Hamilton, Massa, Bottas, Ricciardo, Alonso, Raikkonen, Maldonado, Vergne, Grosjean, Kvyat, Magnussen, Button, Hulkenberg, Vettel e Gutierrez
Giro 9: Le Mercedes continuano ad allungare, già sei secondi da Massa
Giro 8: Giro veloce di Hamilton nel giro precedente, è a mezzo secondo dal tedesco e continua ad avvicinarsi, ma Rosberg risponde con un giro veloce
Giro 7: Hamilton ha già quasi un secondo di ritardo su Rosberg.
Giro 6: Rosberg cerca già di allungare su Hamilton. Vettel inizia la rimonta e sorpassa Gutierrez
Giro 5: La gara riparte, subito attcco di Bottas su Massa e duello tra Ricciardo ed Alonso con l'australiano che sorpassa il ferrarista
Giro 4: La Safety Car guida ancora la gara, rientrerà al termine di questo giro
Giro 3: Sebastian Vettel torna nuovamente ai box dopo aver già cambiato gomme al secondo giro. Tutti dietro la Safety Car
Giro 2 molti piloti entrano ai box per il cambio gomme sfruttando la Safety Car. Intanto la Sauber di Sutil è ancora in traiettoria all'uscita di una delle ultime curve. Ritiro anche per Sergio Perez.
Giro 1: Grande partenza di Rosberg che si tiene la prima posizione. Ottima partenza di Alonso che supera Ricciardo ed insidia subito Bottas. Contatto tra Sutil e Perez, entrerà la Safety Car.
21:03 Piloti allineati, pochi istanti alla partenza
21:01 Come anticipato in griglia sono presenti solo 17 vetture, Sebastian Vettel partirà dai box
21:00 I semafori si spengono, parte il giro di formazione del Gran Premio d'America
20:55 cinque minuti al via del GP d'America di Formula 1 sul Circuit of the Americas di Austin, in Texas
20:54 Ultime fasi di preparazione per i piloti che stanno mettendo i caschi e si apprestano ad entrare nelle loro monoposto
20:50 Sole e temperatura piacevole in Texas, tutto pronto per il Gran Premio degli USA

";i:3;s:5959:"

GP America F1 2014: Qualifiche Diretta Live Rosberg in Pole, poi Hamilton e Bottas

GP America F1 2014: Rosberg in Pole Position, poi Hamilton, Bottas e Massa.

Formula 1 F1 2014

La Griglia di partenza del Gran Premio di Austin 2014 di Formula 1

Fila 1: Nico Rosberg - Lewis Hamilton
Fila 2: Valtteri Bottas - Felipe Massa
Fila 3: Daniel Ricciardo - Fernando Alonso
Fila 4: Kevin Magnussen - Kimi Räikkönen
Fila 5: Adrian Sutil - Pastor Maldonado
Fila 6: Sergio Perez - Jenson Button
Fila 7: Nico Hulkenberg - Jean-Eric Vergne
Fila 8: Esteban Gutierrez - Romain Grosjean
Fila 9: Daniil Kvyat - Sebastian Vettel

20:01 Nico Rosberg in Pole Position con 1:36.067, Hamilton secondo con 1:36.469 dietro di loro le due Williams con Bottas e Massa poi Ricciardo, Alonso, Button, Magnussen, Raikkonen e Sutil
20:00 Bandiera a scacchi
19:58 Ottimi i tempi di Rosberg già dal primo settore
19:57 tre minuti al termine, tornano tutti in pista
19:56 Daniel Ricciardo scende ancora per primo in pista
19:55 Tutti ai box a cambiare le gomme prima di provare un ultimo tentativo
19:54 Rosberg davanti a tutti con un 1:36.282: il tedesco è davanti a Lewis Hamilton di 161 millesimi
19:53 Bottas prende la Pole Position provvisoria con un 1:36.906 ma devono ancora arrivare le Mercedes
19:52 Ricciardo chiude il primo giro veloce della Q3 in 1:38.120
19:50 Inizia il primo giro veloce della Q3, sarà Daniel Ricciardo a segnare il primo tempo cronometrato
19:48 Semaforo verde, parte la Q3
19:42 Pochi minuti all'inizio della Q3 che assegnerà la Pole Position del Gran Premio d'America di Formula 1

GP America F1 2014: Q1

La classifica della Q2: Rosberg, Hamilton, Massa, Bottas, Ricciardo, Alonso, Button, Magnussen, Raikkonen e Sutil. Eliminati Maldonado, Perez, Hulkenberg e Kvyat

19:41 Rosberg segna un fantastico 1:36.290, un secondo più veloce di Hamilton
19:40 Bandiera a scacchi, finisce la Q2
19:39 Bottas sale in quarta posizione, ora davanti ci sono due Mercedes e due Williams
19:38 Rosberg scende nuovamente in pista con gomme gialle
19:37 Perez passa in decima posizione
19:35 Attualmente gli ultimi quattro, a rischio eliminazione sono Hulkenberg, Sutil, Maldonado e Perez
19:34 Tutti ai box tranne le due McLaren, Sutil e Maldonado
19:33 Button sale al quarto posto dietro a Fernando Alonso
19:32 Fernando Alonso è terzo a 911 millesimi da Nico Rosberg
19:31 Lewis Hamilton non va oltre al secondo posto pagando un ritardo di 188 millesimi sul compagno di squadra
19:30 Primo giro veloce di Nico Rosberg che chiude in 1.37.099 mettendosi primo
19:28 Il primo giro veloce della Q2 è di Daniil Kvyat che segna un 1:38.699
19:26 Quasi tutti i piloti scendono subito in pista
19:25 Semforo verde, partono i 15 minuti di Q2
19:22 Tra pochi minuti partirà la seconda sessione di qualifiche che eliminerà altri 4 piloti lasciando solo ai primi dieci la possibilità di giocarsi la Pole Position

GP America F1 2014: Q1


La classifica della Q1: Hamilton, Massa, Bottas, Rosberg, Alonso, Magnussen, Button, Maldonado, Raikkonen, Ricciardo, Sutil, Hulkenberg, Kvyat e Perez, Eliminati Vergne, Gutierre, Vettel e Grosjean

19:18 Bandiera a scacchi, tra pochi istanti si conosceranno gli eliminati.
19:17 1:37.196 Hamilton prende la testa della classifica staccando di 7 decimi Massa e di 1 secondo Bottas
19:16 Stranamente Rosberg torna in pista con una gomma gialla nonostante sia primo
19:15 Alonso con le gomme gialle, le più morbide, si prende la seconda posizione con un 1:38.349
19:14 con 1:38.909 Kimi Raikkonen scavalca Ricciardo e prende la quinta posizione
19:13 il primo giro veloce di Daniel Ricciardo lo porta in quainta posizione a 666 millesimi da Nico Rosberg
19:12 Rosberg si riporta in testa con un 1:38.303
19:11 Tutti ai box tranne Roesberg, Maldonado, Vettel, Grosjean e Raikkonen
19:10 Vettel si piazza al decimo posto, intanto Maldonado si prende il quarto tempo
19:09 Sebastian Vettel scende in pista anche se partirà dalla Pit Lane per la sostituzione della Power Unit, Ricciardo invece rimane ancora ai box
19:08 Le Red Bull sono le uniche auto ancora ai box
19:07 Rosberg ritorna leader di classifica con un 1:38.599
19:06 Il primo giro cronometrato di Fernando Alonso lo porta al quinto posto con 795 millesimi di ritardo da Lewis Hamilton
19:05 Hamilton passa in esta con un 1:38.795
19:04 Rosberg si piazza al primo posto con un 1:38.848, ma subito gli si mette davanti Bottas
19:03 Quasi tutti i piloti in pista, Perez è il primo a completare un giro cronometrato segnando un 1:39.804
19:02 Lewis Hamilton scende in pista
19:01 Subito in pista Sergio Perez con la sua Force india
19:00 Semaforo verde, parte la Q1 dove, vista l'assenza di Caterham e Marussia, verranno eliminati solo 4 piloti, così come accadrà anche in Q2
18:55 Sole e temperatura piacevole ad Austin, in Texas, dove tra poco scatteranno le Qualifiche del Gran premio degli USA
18:50 Tutto pronto per la partenza delle prove libere del Gran Premio di Austin

";i:4;s:2787:"

GP America F1 2014: Libere 3, Mercedes ancora in testa


GP America F1 2014: Mercedes davanti anche nelle libere 3 con un enorme vantaggio.

Mercedes F1

La storia non cambia neanche nella terza sessione di prove libere del Gran Premio d'America di Formula 1 con le Mercedes davanti a tutti con oltre un secondo di vantaggio. In configurazione orientata alla qualifica però il gap tra Lewis Hamilton e Nico Rosberg è aumentato parecchio con l'inglese che ha imposto un perentorio 1:37.107 dimostrandosi ben 883 millesimi più veloce del compagno di squadra. Il tedesco ha infatti concluso la terza sessione di libere fermando i cronometri nel suo miglior giro a 1:37.990 posizionandosi tranquillamente al secondo posto, senza però avvicinarsi nemmeno lontanamente al tempo del compagno di squadra.

L'unico pilota che avrebbe potuto impensierire Nico Rosberg nella terza sessione è stato Felipe Massa che, con la sua Williams, ha concluso al terzo posto con un 1:38.214, con poco più di 2 decimi di ritardo sulla Freccia d'Argento del tedesco e un secondo e 107 millesimi su Lewis Hamilton. Dietro a Felipe Massa si è poi posizionato il compagno di squadra Valtteri Bottas, autore di un 1:38.437 che lo ha distaccato di un secondo e 330 millesimi da Hamilton, ma gli ha permesso di mettersi dietro Fernando Alonso. Il Ferrarista ha infatti concluso con un 1:38.727 a un secondo e 620 millesimi dal duo di testa.

Dietro alla prima Ferrari Daniel Ricciardo, con 1:38.927, seguito da Nico Hulkenberg, ultimo pilota ad aver girato al di sotto del muro del minuto e trentanove. Adrian Sutil ha infatti spaccato il millesimo chiudendo il suo giro più veloce in un minuto e 39 secondi netti, mettendosi alle spalle Kimi Raikkonen, in ritardo di oltre 2 secondi dai primi, e Jenson Button, che ha chiuso la top 10. Ancora ultimo Sebastian Vettel dopo i problemi alla power unit che lo hanno costretto a cambiare per la sesta volta questa stagione il motore.

GP America F1 2014: Libere 3


1 Lewis Hamilton 1:37.107
2 Nico Rosberg 1:37.990 +0.883
3 Felipe Massa 1:38.214 1.107
4 Valtteri Bottas 1:38.437 +1.330
5 Fernando Alonso 1:38.727 +1.620
6 Daniel Ricciardo 1:38.927 +1.820
7 Nico Hulkenberg 1:38.960 +1.853
8 Adrian Sutil 1:39.000 +1.893
9 Kimi Räikkönen 1:39.143 +2.036
10 Jenson Button 1:39.241 +2.134
11 Kevin Magnussen 1:39.335 +2.228
12 Pastor Maldonado 1:39.448 +2.341
13 Romain Grosjean 1:39.561 +2.454
14 Sergio Perez 1:39.582 +2.475
15 Daniil Kvyat 1:39.688 +2.581
16 Esteban Gutierrez 1:40.208 +3.101
17 Jean-Eric Vergne 1:41.443 +4.336
18 Sebastian Vettel 1:43.765 +6.658

";i:5;s:3015:"

GP America F1 2014: Libere 2, Hamilton e Rosberg ancora in testa, Alonso terzo

GP America F1 2014: Libere 2, Mercedes sempre davanti con Hamilton in testa e Rosberg secondo, ma la Ferrari di Alonso è subito dietro.

Mercedes F1 Formula 1 2014

Nulla di nuovo, o inaspettato, nella seconda sessione di prove libere del Gran Premio d'America di Formula 1, con le irraggiungibili Mercedes sempre davanti e tutti gli altri ad inseguire, questa volta con distacchi maggiori al secondo, sintomo che i due alfieri della Stella hanno iniziato a provare a fondo le loro monoposto. Dopo aver dominato la prima sessione di prove libere Lewis Hamilton ha conquistato anche la seconda imponendosi con un tempo di 1.39.085 nei soli 18 giri portati a termine. Hamilton è stato infatti il pilota che ha girato meno, con il compagno di squadra Nico Rosberg che, dopo 34 giri, è rimasto staccato dall'inglese di soli 3 millesimi grazie ad un giro veloce di 1:39.088.

Ancora una volta le due Frecce d'Argento sono state le uniche vetture a dimostrarsi in grado di scendere, con una certa facilità, al di sotto del muro del minuto e quaranta secondi, staccando tutti gli altri piloti di almeno un secondo. Fernando Alonso, il primo degli inseguitori con la sua Ferrari, ha girato in 1:30.189, pagando ben un secondo e 104 millesimi di ritardo su Lewis Hamilton. Lo spagnolo si è messo dietro la Red Bull di Daniel Ricciardo che ha giratoin 1:30.390 e la Williams di Felipe Massa, autore di un 1:40.457.

In sesta posizione la seconda Ferrari, quella di Kimi Raikkonen, che è stato l'ultimo pilota a contenere il distacco dalle Mercedes al di sotto del secondo e mezzo. Il finlandese ha girato in 1:40.543, un tempo più alto di un secondo e 458 millesimi rispetto a quello fatto segnare da Hamilton. Alle sue spalle Daniil Kvyat, Kevin Magnussen e Jenson Button, con Nico Hulkenberg che ha chiuso la top ten delle prove libere. Problemi invece per Sebastian Vettel che, dopo 19 giri, ha concluso all'ultimo posto in ritardo di quattro secondi e 895 millesimi dai primi.

GP America F1 2014: Libere 2

1 Lewis Hamilton 1:39.085
2 Nico Rosberg 1:39.088 +0.003
3 Fernando Alonso 1:40.189 +1.104
4 Daniel Ricciardo 1:40.390 +1.305
5 Felipe Massa 1:40.457 +1.372
6 Kimi Räikkönen 1:40.543 +1.458
7 Daniil Kvyat 1:40.631 +1.546
8 Kevin Magnussen 1:40.641 +1.556
9 Jenson Button 1:40.698 +1.613
10 Nico Hulkenberg 1:40.800 +1.715
11 Valtteri Bottas 1:40.828 +1.743
12 Romain Grosjean 1:41.054 +1.969
13 Jean-Eric Vergne 1:41.110 +2.025
14 Sergio Perez 1:41.123 +2.038
15 Pastor Maldonado 1:41.158 +2.073
16 Adrian Sutil 1:41.332 +2.247
17 Esteban Gutierrez 1:41.420 +2.335
18 Sebastian Vettel 1:43.980 +4.895

";i:6;s:2902:"

GP America F1 2014: Libere 2, Hamilton e Rosberg subito in testa

GP America F1 2014: Mercedes davanti anche sul Circuit of the Americas con le prime prove libere con Hamilton primo e Rosberg secondo.

F1 GP America 2014

Anche sotto il sole del Texas le Mercedes si confermano inarrestabili. Le monoposto tedesche hanno infatti conquistato l'ennesima doppietta stagionale nella prima sessione di prove libere del Gran Premio di Austin. Il GP d'America 2014 ha così visto un primo posto di Lewis Hamilton che ha completato il suo giro più veloce in un minuto 39 secondi e 941 millesimi, dimostrandosi più rapido di 292 millesimi del compagno di squadra Nico Rosberg. Proprio il tedesco non è riuscito a scendere al di sotto del minuto e quaranta, girando in 1:40.233 con Hamilton che si è dimostrato l'unico, al momento, a poter girare al di sotto del muro dei 100 secondi.

In terza posizione un sorprendente Jenson Button che, in una stagione piuttosto insipida è riuscito a battagliare con i primi in questa sessione di libere, dimostrandosi solo 378 millesimi più lento di Lewis Hamilton grazie ad un giro veloce completato in 1:40.319. Dietro all'inglese al quarto posto Daniil Kvyat con la Toro Rosso seguito dalla seconda McLaren, quella di Kevin Magnussen, con i due giovani che hanno segnato rispettivamente dei migliori tempi di 1:40.887 e 1:40.987.

Ancora sottotono le Ferrari con Fernando Alonso che non è riuscito a scendere al di sotto del minuto e quarantuno posizionandosi sesto con un crono di 1:41.065. Subito dietro allo spagnolo il suo probabile erede, Sebastian Vettel, che con un ritardo di un secondo e mezzo sui primi, ha segnato un tempo di 1:41.463. Dietro al tedesco in ottava posizione l'esordiente ventiduenne Felipe Nasr che si è messo davanti, nell'ordine, Hulkenberg, Verstappen, Masa, Raikkonen, Maldonado, Sutil, Perez, Gutierrez, Ricciardo e Grosjean.

GP America F1 2014: Prove Libere 1

1 Lewis Hamilton 1:39.941
2 Nico Rosberg 1:40.233 +0.292
3 Jenson Button 1:40.319 +0.378
4 Daniil Kvyat 1:40.887 +0.946
5 Kevin Magnussen 1:40.987 +1.046
6 Fernando Alonso 1:41.065 +1.124
7 Sebastian Vettel 1:41.463 +1.522
8 Felipe Nasr 1:41.545 +1.604
9 Nico Hulkenberg 1:41.722 +1.781
10 Max Verstappen 1:41.785 +1.844
11 Felipe Massa 1:41.907 1.966
12 Kimi Räikkönen 1:41.965 +2.024
13 Pastor Maldonado 1:42.329 +2.388
14 Adrian Sutil 1:42.333 +2.392
15 Sergio Perez 1:42.359 +2.418
16 Esteban Gutierrez 1:42.516 +2.575
17 Daniel Ricciardo 1:42.598 +2.657
18 Romain Grosjean 1:43.229 +3.288

";i:7;s:3086:"

GP America F1 2014: orari TV Sky e Rai


GP America F1 2014: orari TV Rai e Sky con tutte le informazioni sul Gran Premio a Stelle e Strisce della Formula 1.

F1 Formula 1 2014

Questo weekend si correrà il Gran Premio di Austin, in Texas, terzultima gara del Campionato del Mondo di Formula 1 2014. Il GP d'America grazie al fuso orario sarà trasmesso in diretta in prima serata sia da Rai, sia da Sky. Si potrà così seguire il duello tra Lewis Hamilton e Nico Rosberg con il primo che proprio ad Austin potrebbe allungare definitivamente verso la vittoria del titolo iridato. Il Circuit of the Americas è però un tracciato molto impegnativo, sia per i piloti, vista la presenza di ben 20 curve, sia per le monoposto. I propulsori vengono spremuti al massimo della loro potenza per quasi il 60% del minuto e 40 secondi di ogni giro, con il record cronometrico attuale che appartiene a Sebastian Vettel che nel 2012 stabilì un 1:39.347 a bordo della sua Red Bull.

Proprio per Sebastian Vettel i 56 giri di gara, per un totale di 308 chilometri, saranno estremamente importanti. Dietro alla lotta per il titolo tra i due piloti Mercedes il terzo posto è stato praticamente già assegnato a Daniel Ricciardo a cui basterà conquistare 21 punti nelle ultime tre gare per conquistare matematicamente il terzo posto anche se gliene basteranno meno visto che il suo più diretto inseguitore, Valtteri Bottas, è a 54 punti di distanza, ovvero più di due vittorie teoriche con l'australiano a zero punti.

La vera lotta è dunque per il quarto posto dove Bottas ha 2 punti di vantaggio su Vettel e 4 su Fernando Alonso, con i tre che si batteranno fino all'ultima gara del mondiale. Per seguire i duelli al GP d'America di Formula 1 2014 basterà collegarsi su RaiSport 2 o Sky Sport F1 HD alle 16.00 di venerdì per la prima sessione di prove libere, con la seconda che scatterà 4 ore dopo. Sempre alle 16:00 ora italiana di sabato ci sarà anche la terza sessione di libere che porterà i piloti alle qualifiche in programma alle 19.00 su Rai 2 e Sky Sport F1 HD. Il Gran Premio sarà invece in prima serata, alle 21:00 di domenica e sarà trasmesso in diretta su Rai 1 e su Sky Sport F1 HD.

GP America F1 2014: Orari TV Sky e Rai


Venerdì 31 ottobre
16:00 – 17:30

Prove libere 1 | diretta su RaiSport 2 e Sky Sport F1 HD
20:00 – 21:30 Prove libere 2 | diretta su RaiSport 2 e Sky Sport F1 HD

Sabato 1 novembre
16:00 – 17:00 Prove libere 3 | diretta su RaiSport 2 e Sky Sport F1 HD
19:00 Qualifiche GP USA F1 2014 | diretta su Rai 2 e Sky Sport F1 HD

Domenica 2 novembre
21:00 GP USA F1 2014 | diretta su Rai 1 e Sky Sport F1 HD";}}

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail