Ciclisti contromano, donna si schianta contro un albero

Un'automobilista evita due ciclisti, ma per farlo finisce fuori strada.

ciclista contromano

Trovarsi un ostacolo inaspettato sulla propria strada, reagire istintivamente e finire fuori strada per evitarlo. Capita spesso, ed è quello che è successo a una donna di Bergamo, che ha vissuto una brutta avventura a causa dell'imprudenza di due ciclisti.

Il fatto, raccontato dall'Eco di Bergamo, è accaduto lungo la provinciale 39 Albino-Casazza, in direzione di Casazza. La donna stava viaggiando sulla sua auto, quando sono sbucati due ciclisti che percorrevano la strada sulla corsia sbagliata, in senso opposto a quello di marcia. L'automobilista, per evitare di investirli, ha dovuto sterzare bruscamente, perdendo il controllo della vettura e uscendo di strada.

La sua corsa si è conclusa contro un albero. Un urto violento, l'airbag del conducente che è esploso e la signora è rimasta semisvenuta all'interno della sua macchina. Ricoverata in ospedale, per la donna una prognosi di 20 giorni e un grande spavento. Ma anche tanta rabbia.

Come racconta, infatti, il figlio al quotidiano bergamasco, nonostante l'impatto sia stato violento e l'incidente ben visibile, i due ciclisti non si sono fermati a soccorrere la donna, continuando indisturbati la loro corsa contromano. Si parla spesso di automobilisti sconsiderati, di pirati della strada che investono un ciclista e non prestano soccorso, ma – in questo caso – sono stati proprio loro a causare l'incidente con il loro comportamento sconsiderato e a fuggire dal luogo dell'incidente. E i ciclisti, a differenza degli automobilisti, non possono venir ritrovati grazie alla targa, così i due la faranno franca.

  • shares
  • Mail
10 commenti Aggiorna
Ordina: