Pneumatici invernali: obbligatori dal prossimo 15 novembre

Multe fino a 335 euro per chi verrà trovato a viaggiare senza pneumatici invernali o catene.

pneumatici invernali

Entra in vigore il prossimo 15 novembre l'obbligo di utilizzare gli pneumatici invernali o avere a bordo le catene da neve. L'obbligo durerà tutto l'inverno e finirà il prossimo 15 aprile 2015. Per chi non rispetta l'obbligo rischia una multa che parte dai 41 euro e arriva fino ai 335 euro.

Come richiede il Codice della strada, infatti, è obbligatorio nei mesi invernali che i veicoli siano muniti, ovvero abbiano a bordo, mezzi antisdrucciolevoli o pneumatici invernali idonei alla marcia su neve o ghiaccio. Gli pneumatici possono venir montati 30 giorni prima della data d'inizio (cioè dal 15 ottobre) e possono venir smontati entro 30 giorni dopo la fine dell'ordinanza (cioè fino al 15 maggio). In caso ciò non avvenga le multe variano dai 41 euro ai 168 se fermati nei centri urbani, e dagli 84 ai 335 euro su strade extraurbane o autostrade.

Ricordiamo, inoltre, che nei mesi estivi non tutti gli pneumatici invernali vanno smontati per legge. Come specificato lo scorso gennaio dal Ministero dei Trasporti, infatti, gli pneumatici invernali marcati M+S, MS, M-S o M&S, i cui parametri, compreso il codice di velocità, sono quelli riportati sulla carta di circolazione, possano essere utilizzati durante tutto l’anno.

Diverso, invece, il caso degli pneumatici invernali (marcati M+S, MS, M-S ovvero M&S), con codice di velocità inferiore sino a “Q” (cioè 160 km/h), che hanno invece una limitazione temporale all’utilizzo che è legata alle date di applicazione delle ordinanze. Questi pneumatici (i cosiddetti "declassati") vanno obbligatoriamente smontati entro il prossimo 15 maggio, altrimenti si rischia di incorrere in una multa salata (da € 419 a € 1.682), oltre al possibili il ritiro della carta di circolazione e l'invio in revisione del veicolo.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail
10 commenti Aggiorna
Ordina: