Suzuki Swift 4x4 DualJet: la compatta con il nuovo quattro cilindri benzina

Il nuovo modello è disponibile in due allestimenti e con un listino prezzi a partire da 16.500 euro

Guarda la fotogallery della Suzuki Swift 4x4 DualJet

Dopo averla annunciata qualche settimana fa, è stata presentata la nuova Suzuki Swift 4x4 DualJet: è l’ultima nata delle compatte della casa giapponese e sarà disponibile da questo mese di ottobre, con la nuova motorizzazione quattro cilindri 1.2 benzina e proposta in due diversi allestimenti. Il listino prezzi di questo nuovo modello, che Autoblog ha appena provato e di cui vi forniremo le nostre sensazioni di guida nei prossimi giorni, per il nostro mercato parte da 16.500 euro, con la versione d’ingresso.

L’allestimento di serie è denominato B-Cool e propone sistema Start&Stop, cerchi in lega da 16”, fendinebbia, privacy glass, luci diurne DRL a Led, cruise control con comandi al volante, climatizzatore manuale, impianto audio con lettore CD/mp3 e presa USB, volante e leva del cambio in pelle. La versione top di gamma (B-Top) aggiunge climatizzatore automatico, sistema keyless con push start, volante regolabile in altezza e profondità, sensore crepuscolare per l’accensione delle luci (ALS), navigatore integrato con Bluetooth ed impianto frenante a quattro dischi.

La vera novità della Suzuki Swift 4x4 DualJet, però, è sotto il cofano, con il propulsore quattro cilindri 1.2 benzina da 90 cavalli di potenza e 120 Nm di coppia massima, con un consumo di carburante pari a 4,8 litri ogni 100 chilometri nel ciclo combinato e 111 g/km di emissioni di CO2. Vengono così ottimizzate prestazioni e consumi, grazie all’iniezione DualJet, che impiega una doppia alimentazione per ogni cilindro, al fine di ottenere una miscela aria-carburante più efficace.

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: