Honda: presto le ibride sbarcheranno anche in Cina

Honda Jazz Hybrid

Honda ci aveva già provato in passato, ma il risultato sul piano commerciale non era stato dei più esaltanti: la Civic Hybrid non sfondò in Cina, soprattutto perché i tempi per l'accoglienza di un simile modello da quelle parti non erano ancora del tutto maturi. Ora la casa nipponica ci riprova, forte di presupposti ben diversi: l'obiettivo è quello di lanciare ben tre nuove ibride in Cina nel corso del 2012. A rivelarlo nel corso del Salone di Guangzhou è stato Seiji Kuraishi, un dirigente della casa, che ha anche anticipato i programmi di Honda per produrre proprio in Cina le batterie destinate alle sue auto ibride ed elettriche.

Non solo: è stato anche confermato il debutto della nuova Fit EV nel paese. Al Salone di Los Angeles, dove sono stati annunciati i dettagli della commercializzazione negli USA di questo modello, era stato anticipato un suo possibile debutto in Cina, che ora trova dunque conferma. La Fit EV destinata alla Cina tuttavia, differirà in una serie di specifiche progettuali da quella americana, per meglio adattarsi alle condizioni della rete stradale locale e alle esigenze necessariamente diverse del pubblico cinese.

Parlando della vecchia Civic Hybrid, Kuraishi ha infine ammesso che il suo insuccesso è imputabile anche alla grande differenza di prezzo tra quest'ultima e il modello spinto dalla motorizzazione tradizionale. A risollevare le sorti delle ibride Honda nel colossale mercato asiatico ci penserà il terzetto composto da Fit Hybrid, CR-Z
e Insight, modelli che un domani potrebbero anche essere prodotti localmente per soddisfare la domanda interna.

Via | ChinaCarTimes

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: