Renault: confermata la low cost per i mercati emergenti

Bajaj

Renault ha confermato di essere intenzionata alla realizzazione di un'auto low cost. Il piccolo modello, destinato ad insidiare la Tata Nano nei paesi emergenti, avrà un costo molto basso, anche se la casa francese ha smentito ufficialmente il costo di 2500 euro. Un portavoce del marchio transalpino ha infatti confermato le prime indiscrezioni pubblicate dal giornale francese La Tribune, non lasciando però trapelare nulla sul prezzo di vendita. In India, mercato dove verrà introdotta inizialmente l'auto, la Nissan Micra è venduta a 5900 euro e la nuova low cost frutto dell'alleanza Renault-Nissan dovrebbe posizionarsi ben al di sotto di tale soglia.

I due produttori di auto collaboreranno con Bajaj, industria indiana specializzata in veicoli a 2 e 3 ruote, che dovrebbe portare un aiuto per quanto riguarda la riduzione dei costi. Gerarde Detourbet, responsabile delle vetture a basso costo di Renault, ha dichiarato che il suo team è al lavoro su una piccola auto che si posizionerà al di sotto di Renault Pulse e Nissan Micra, senza però diventare una ultra-low-cost. Le intenzioni dell'alleanza Renault-Nissan sono quelle di proporre un'auto dal prezzo basso ma con dotazioni di serie molto migliori rispetto alla Tata Nano. L'auto sarà prodotta anche in versione elettrica e, dopo il lancio in India, verrà commercializzata in molti altri mercati emergenti.

  • shares
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: