Chevrolet Camaro Spring Special Edition, novità per il SEMA 2014 di Las Vegas

Il nome non è ancora definitivo, verrà scelto tramite un sondaggio tra gli appassionati sui social network


Mentre tutti gli appassionati sono ancora concentrati sulle novità mostrate al Salone di Parigi 2014, aperto fino a domenica 19, alcune case iniziano a guardare avanti e pensano ai prossimi appuntamenti del mondo automotive, uno dei quali sarà il SEMA di Las Vegas, programmato dal 4 al 7 novembre. In quell’occasione, Chevrolet svelerà la nuova edizione speciale Camaro Spring Special Edition: anche se il nome non è ancora definitivo e sarà scelto con un sondaggio tra gli appassionati, che potranno votare sui social con l’hashtag #NameThatCamaro.

La denominazione ufficiale sarà annunciata solamente in occasione della kermesse americana, dedicata al mondo delle elaborazioni, per poi essere commercializzata a partire dalla prima parte del 2015, nelle varianti coupé e cabriolet. La Chevrolet Camaro Spring Special Edition è caratterizzata per gli esterni in Emerald Green (verde smeraldo metallizzato), con le strisce in Cyber Gray, che si estendono in verticale sul cofano e sul posteriore. La griglia frontale è stata modificata e presenta dettagli specifici, così come i gruppi ottici posteriori utilizzano tecnologia a LED.

Tra le altre caratteristiche distintivi di questo modello speciale, troviamo i cerchi in lega da 21 pollici, abbinati all’impianto frenante sportivo, ed il kit aerodinamico, comprendente lo spoiler posteriore derivato dalla ZL1, per renderlo ancora più aggressivo e sportivo. L’abitacolo della vettura è identico a quello delle altre Camaro, ma con la novità dei sedili in pelle nera con finiture e dettagli in Graphite Silver. La Chevrolet Camaro Spring Special edition è spinta dal motore V8 6.2 litri da 426 CV e 569 Nm di coppia massima per i modelli con cambio manuale di serie, mentre per chi preferisce la trasmissione automatica, la potenza viene ridotta a 400 CV e 556 Nm.

I Video di Autoblog