Con l'applicazione GO-there si potranno offrire passaggi in auto gratuiti o retribuiti

GO-there è una applicazione per smartphone utile per fornire e ricevere un passaggio a destinazione, pagando un altro utente oppure in maniera gratuita.

E’ iniziata da qualche giorno la raccolta fondi su Indiegogo per ottenere i liquidi necessari ad ultimare lo sviluppo di un’applicazione per smartphone destinata a ‘cambiare il modo in cui le persone utilizzano le automobili ogni giorno’. In che modo? GO-there consente di offrire un servizio a chiunque possieda un veicolo, tramite un passaggio retribuito oppure gratuito. Francesco Mantovani, a capo dello sviluppo di GO-there, ci ha spiegato che l’applicazione prevede due modalità.

La Ride mode è destinata a chi vuole offrire servizi guadagnando un compenso, mentre l’Hitch-hike mode aiuta chi vuole offrire passaggi verso una destinazione

Gli utenti del servizio Ride mode vedono geolocalizzati su una mappa tutte le persone che desiderano offrire un passaggio con il proprio veicolo, e possono scegliere l’autista in funzione della distanza, dei giudizi formulati da altri clienti, del prezzo e del tipo di automobile. L’applicazione calcola in maniera istantanea il prezzo della corsa, pagabile in contanti, con PayPal o carta di credito. GO-there detrae l’1% del guadagno riconosciuto al conducente e non preleva alcuna somma dal cliente.

La modalità Hitch-hike mode rintraccia invece gli utenti che passano in quel momento vicino all’utilizzatore e che si dirigono verso la destinazione impostata. In questo modo chi necessita di un passaggio contatta il proprietario dell’automobile e gli domanda se sia disposto ad accompagnarlo, in maniera completamente gratuita. L’applicazione è disponibile al momento per i terminali con sistema operativo iOS ed Android, ma resta ancora in versione prototipale.

Mantovani ed i suoi collaboratori hanno indicato tre obiettivi: 30.000 dollari serviranno per iniziare lo sviluppo, ottenere le licenze ed avere la concessione dei server; con 60.000 dollari verrà ultimata l’applicazione e 100.000 dollari aiuteranno ad ampliare il numero di lingue e paesi in cui l’app verrà distribuita. La raccolta fondi termina fra 33 giorni.

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: