Sui roller a 200 km/h tirato da un'automobile

Il tedesco Dirk Auer ha raggiunto i 200 km/h sui rollerblade. In quest'occasione è stato trascinato da una Challenger SRT8, ma nel 2009 si è aggrappato anche ad un dragster.

Dirk Auer è un nome conosciuto nell’ambito degli sport estremi. Del resto quanti sono gli atleti ad aver raggiunto i 110 km/h fra i saliscendi di una montagna russa, con ai piedi un paio di rollerblade ancorati a delle piastre scorrevoli? Il tedesco portò a termine questa impresa nell’estate 2009 ed allora promise di voler raggiungere i 300 km/h trainato da una Porsche GT2, nuovamente a bordo dei suoi affezionatissimi pattini a rotelle.

Auer pare non aver tenuto fede all’impegno: su internet non c’è traccia del record, ma un video anch’esso del 2009 mostra l’atleta di Francoforte intento a raggiungere i 256 km/h dietro un dragster. Vi parliamo dello stuntman tedesco perché di recente abbiamo osservato il video in apertura, durante il quale una Dodge Challenger SRT8 lo trascina fino ad una velocità di circa 200 km/h. Auer non fa un plissé e mostra estrema familiarità con una procedura non certo convenzionale, dal momento che il suo unico appiglio è il bordo del vano bagagli.

(function(d, s, id) { var js, fjs = d.getElementsByTagName(s)[0]; if (d.getElementById(id)) return; js = d.createElement(s); js.id = id; js.src = "//connect.facebook.net/it_IT/all.js#xfbml=1"; fjs.parentNode.insertBefore(js, fjs); }(document, 'script', 'facebook-jssdk'));

Di minor fortuna ha goduto invece lo skater James Kelly, finito ruzzoloni quando scendeva a circa 100 km/h giù da una strada statale montana (dal minuto 2.29). Il ragazzo se l’è cavata con qualche ferita superficiale, per merito di una tuta protettiva decisamente valida. Questo breve filmato serve a pubblicizzare l’uscita del James Kelly Pro Model, ovvero uno skate dedicato a chi vuole lanciarsi a rotta di collo da passi montani.

  • shares
  • Mail