Foto spia Porsche Cayman facelift

Sulla rinnovata Porsche Cayman il termine "facelift" potrebbe fare il paio con quello di "downsizing".

Foto spia Porsche Cayman facelift

Si avvicina il restyling della Porsche Cayman: queste nuove foto spia sottolineano come a Zuffenhausen il lavoro di aggiornamento della coupè entry-level del costruttore tedesco prosegua spedito. Insieme al facelift della Cayman dovrebbe inoltre arrivare quello della Boxster: le due vetture, che condividono base costruttiva, motori (questi ultimi differenziati da una manciata di cavalli di potenza) e tecnologie, dovrebbero portare in dote i medesimi aggiornamenti estetici. Questi ultimi, al solito, si concentreranno sui gruppi ottici anteriori, sulla fanaleria e sui fascioni paraurti.

La vera rivoluzione, eventualmente, potrebbe arrivare sotto al cofano: infatti, già dalla fine del prossimo anno, potrebbe debuttare su Boxster e Cayman quel nuovo 4 cilindri boxer di cui si parla ormai da tempo. Tale unità propulsiva, caratterizzata da una cilindrata più esigua rispetto a quella degli attuali propulsori a 6 cilindri con medesima architettura, dovrebbe garantire consumi ed emissioni inquinanti più limitati. Quasi superfluo aggiungere che iniezione diretta del carburante e sovralimentazione mediante turbocompressore saranno tecnologie irrinunciabili per la nuova unità motrice in questione.

Secondo le parole del nostro paparazzo di fiducia, la stessa vettura immortalata in queste foto aveva un sound assimilabile a quello di un 4 cilindri. In un primo momento si era anche ipotizzato che il nuovo “flat-four” potesse finire sotto il cofano della più esclusiva e costosa 911, in sostituzione del 6 cilindri da 3.4 litri; tuttavia molti appassionati della Nove-Undici potrebbero storcere il naso se questo trapianto si verificasse: in ballo c’è il prestigio della più iconica delle creature Porsche ed un’immagine che, con un 4 cilindri sotto al cofano, potrebbe irrimediabilmente sbiadirsi.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: