Dodge: la prossima Viper sarà più "civilizzata"

Dodge Viper ACR-X

La prossima generazione della Dodge Viper "piacerà ad un bacino di clientela più ampio", secondo quanto affermato dal numero uno della casa Reid Bigland nel corso di un'intervista rilasciata ad AutoWeek al Salone di Los Angeles. La nuova supercar americana debutterà nel corso del 2012 "ma non al Salone di Detroit", ha rivelato il manager.

La Viper oggi è un mezzo brutale su cui si è volutamente lavorato pochissimo per addomesticarlo. La nuova invece, seguirà un approccio diverso, proprio per risultare appetibile ad un maggior numero di clienti. "La Viper era un po' cruda in passato, e in un certo senso questa sua caratteristica ne costituiva un po' il fascino, perché per guidarla forte e tenerla in strada dovevi avere veramente il fegato. E l'emozione di guidare una Viper era assolutamente unica".

"Anche la nuova sarà molto emozionante da guidare, ma in più avrà tutta quella serie di comfort che il pubblico si aspetta da una sportiva di fascia alta". Niente paura comunque, la Viper non rinnegherà la sua natura, secondo Bigland: "Quelli che erano attratti dalla Viper in passato lo saranno anche dalla nuova". Anche l'ultimo selvaggio sta per essere sacrificato sul terribile altare della civilizzazione?

  • shares
  • Mail
38 commenti Aggiorna
Ordina: