Lamborghini Asterion LPI 910-4 al Salone di Parigi 2014 Live

La prima Lambo ibrida della storia fa il suo debutto al Salone di Parigi 2014.

Lamborghini Asterion LPI 910-4 al Salone di Parigi 2014 Live

Evidentemente le supercar ibride della concorrenza, come LaFerrari e la McLaren P1, devono aver stimolato Lamborghini a dare la sua interpretazione del tema: al Salone di Parigi 2014 la casa del Toro ha infatti tolto i veli alla Asterion LPI 910-4. Al momento si tratta solo di un prototipo, ma le reazioni del pubblico potrebbero determinarne un eventuale futuro commerciale. Sotto al cofano il V10 5.2 da 610 CV della Huracàn si abbina a tre motori elettrici, per una potenza complessiva di 910 CV.

Ma la Asterion non è solo tecnica ed alte prestazioni: la sua carrozzeria appare più elegante rispetto agli altri modelli “di serie” costruiti a Sant'Agata Bolognese, quasi volesse prefigurare l’arrivo di una Lamborghini con vocazione da GT. Per questo prototipo Lamborghini dichiara un consumo medio di 4.12 litri ogni 100 chilometri, traducibili in appena 98 grammi di CO2 al chilometro.

Le prestazioni rendono onore alla tradizione del Toro: l’auto brucia lo 0-100 km/h in 3 secondi netti e raggiunge la velocità massima di 320 km/h, ma non oltrepassa i 125 km/h quando il motore termico non è in funzione: in modalità elettrica l’auto può viaggiare per 50 km. Da segnalare che 2 dei 3 motori elettrici della Asterion sono di tipo tradizionale e trovano posto sull’asse anteriore, mentre la terza unità incorpora il motorino d’avviamento ed un generatore. Le batterie sono agli ioni di litio e vengono collocate lungo il tunnel centrale, dov’è generalmente piazzata la trasmissione.

  • shares
  • Mail
12 commenti Aggiorna
Ordina: