In Cina sequestrati 67 fra iPhone6 e iPhone 6 Plus. Erano nascosti nella plancia di un'auto

Gli ufficiali alla dogana di Shenzhen (Cina) hanno fermato nei giorni scorsi un'automobile che nascondeva al suo interno 67 fra iPhone6 e iPhone 6 Plus. I telefoni erano nascosti dietro la plancia e dietro i pannelli porta.

Sequestrati 67 iPhone6 in Cina

Gli agenti della Hong Kong Customs hanno fermato venerdì scorso un automobilista 31enne, nella cui vettura era nascosto quello che gli amanti della telefonia considerano alla stregua di un vero e proprio tesoro: dietro ad alcuni pannelli carrozzeria si trovavano 67 fra iPhone 6 ed iPhone 6 Plus, in aggiunta a 60 schermi provenienti da telefoni cellulari di seconda mano.

Il valore della merce è calcolato in 400.000 dollari (315mila euro), secondo quanto scritto dal sito ufficiale della dogana. L’uomo stava cercando di oltrepassare il punto di controllo istituito presso la Shenzhen Bay (Cina), con la probabile intenzione di introdurre i telefoni all’interno di un mercato in cui non sono ancora disponibili: gli iPhone 6 si trovano già da qualche giorno ad Hong Kong – sono in vendita all’equivalente di 570 euro –, mentre verranno lanciati sono da venerdì 17 ottobre nella Repubblica Popolare.

Questa è la terza operazione compiuta negli ultimi sette giorni ai danni di un contrabbandiere: in precedenza le autorità presenti alla dogana di Hong Kong avevano fermato un monovolume ed un container, all’interno dei quali erano stipati telefoni di ultima generazione e circuiti elettronici. Il valore della merce sequestrata ammonta in questo caso a ben 2 milioni di dollari.

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: