Tutti i dettagli a proposito della nuova Kia Sorento

Aumentano lunghezza, larghezza e passo. Allo stesso tempo diminuisce l'altezza, ragion per cui la nuova Kia Sorento appare più filante e sportiva. Tutti i dettagli.

Kia Sorento

Kia ha diffuso informazioni supplementari a proposito della Sorento di terza generazione, modello atteso al salone di Parigi (4-19 ottobre) e già anticipato nelle scorse settimane. In questo modo scopriamo che l’auto è stata disegnata presso il Namyang design studio (Corea del Sud), i cui componenti hanno svolto un lavoro di squadra con i colleghi impegnati nei design studio di Francoforte (Germania) ed Irvine (Stati Uniti). La Sorento è lunga 4.78 metri e larga 1.89 metri, misure entrambe in crescita rispetto alla generazione uscente: i centimetri in più da paraurti a paraurti sono 9.5, mentre la larghezza è aumentata di 5 mm. Diminuisce invece il valore legato all’altezza, che si attesta ora ad 1.68 metri (-15 mm).

Kia riconosce al SUV un aspetto più caratterizzato e muscoloso. Concorrono a questa impressione la linea di cintura rialzata, la linea del tetto più sfuggente (più bassa di 15 mm) ed una calandra nuovamente figlia del motivo Tiger Nose, in aggiunta a fendinebbia di aspetto decisamente massiccio. L’abitacolo trae giovamento dagli 8 centimetri in più ricavati nel passo (misura 2.78 metri), utili per aumentare lo spazio disponibile per passeggeri e bagagli. Quest’ultimo vanta una superficie di carico allungata (+ 87 mm) e vede aumentare la propria volumetria del 17.5%, raggiungendo i 605 litri con la terza fila di sedili abbassata. La Kia Sorento può essere infatti ordinata nelle versioni a 5 e 7 posti, entrambe con il divanetto dell’ultima fila ripiegabile nella modalità 40/20/40.

I tecnici del marchio coreano hanno messo a punto un utile sistema per facilitare l’accesso ai sedili della terza fila, che permette di far slittare le poltroncine della fila centrale; queste possono inoltre venir abbattute per mezzo di due leve nel vano bagagli. Il SUV coreano si rivela inoltre del 14% più rigido nel paragone con la vettura uscente e soprattutto più silenzioso, per merito di numerosi accorgimenti: segnaliamo ad esempio il nuovo pannello fonoassorbente destinato alla plancia, più spesso del 29%. La geometria delle sospensioni è di tipo MacPherson sull’asse anteriore e multilink in coda, ma le boccole posteriori sono di dimensioni maggiori ed isolano meglio l’abitacolo.

Gli ammortizzatori sono ora montati verticalmente dietro la linea dell'asse, soluzione introdotta per migliorare la gestione del corpo vettura. Kia non ha ovviamente dimenticato il tema della sicurezza attiva e passiva. Il corpo vettura della Sorento adotta il 52.7% di acciai ad alta resistenza (era il 24.4% sulla vecchia generazione), mentre la lista di tecnologie per facilitare la guida comprende ad esempio l’Adaptive Smart Cruise Control, il Lane Departure Warning System, il Rear Cross-Traffic Alert ed il Blind-Spot Detection. Debuttano qui anche l’Around View Monitor e lo Smart Power Tailgate, che spalanca il portellone quando viene mosso un piede sotto la soglia d’accesso. Lo stile dell’abitacolo è responsabilità del design studio tedesco e restituisce quindi atmosfere più sofisticate e lussuose, grazie anche all’utilizzo di materiali più raffinati e rivestimenti in pelle di qualità superiore. In fase di lancio verranno propositi i motori 2.4 benzina (188 CV/241 Nm), 2.0 a gasolio (185 CV/402 Nm) e 2.2 a gasolio (200 CV/441 Nm).

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: