Prezzi benzina: a Napoli la media è di 1,581 euro al litro

Prosegue la discesa dei prezzi a livello nazionale, il trend dovrebbe proseguire fino alla fine del 2014

a:2:{s:5:"pages";a:3:{i:1;s:0:"";i:2;s:38:"Benzina Napoli 7 novembre: 1,679 €/l";i:3;s:40:"Benzina Napoli 19 settembre: 1,740 €/l";}s:7:"content";a:3:{i:1;s:2125:" benzina30maggetty

Prezzi benzina – Ci avviciniamo a grandi passi alla fine dell’anno e le notizie sul fronte benzina continuano ad essere piuttosto positive, con nuovi ribassi, come confermato anche dal nostro focus odierno su Napoli. Avevamo verificato i prezzi lo scorso 7 novembre e la media per la verde era di 1,679 euro al litro, in poco più di un mese la discesa è stata importante: oggi la media, rilevata sempre tramite prezzibenzina.it, è di 1,581 euro/litro. Andando al distributore indipendente di Via del Macello, si scende fino a 1,458 €/l.

Passando al diesel, la pompa più economica della città partenopea è alla Ip di Via Argine (1,364 euro al litro), mentre il Gpl meno costoso lo troviamo all’indipendente di Via Pisani (0,578 euro/litro). Sono ancora positive anche le news a livello nazionale, con ulteriori ribassi in settimana per tutte le compagnie, con il -1 cent/litro odierno di Tamoil, e mercati internazionali leggermente a rimbalzo. I prezzi praticati proseguono ovunque la loro discesa, per un weekend pre-natalizio frutto di un dicembre con listini in costante discesa.

Entrando nel dettaglio delle varie compagnie, secondo la consueta rilevazione di Quotidiano Eneria, il prezzo medio praticato "servito" della benzina va infatti oggi dall'1,614 euro/litro di Eni all'1,644 di Tamoil (no-logo a 1,480). Per il diesel si passa dall'1,542 euro/litro di Esso all'1,570 di Tamoil (no-logo a 1,389), mentre il Gpl è compreso tra 0,622 euro/litro di Eni e 0,635 di IP (no-logo a 0,610). Un trend che sembra destinato (fortunatamente) a continuare anche per gli ultimi giorni di questo 2014.

";i:2;s:2134:"

Benzina Napoli 7 novembre: 1,679 €/l

Prezzi-Benzina-foto-620x350

Seguendo il trend di ottobre, anche questo inizio novembre ha portato notizie decisamente positive sul fronte prezzi carburanti, che proseguono la loro discesa a livello nazionale e, di conseguenza, anche a quello locale. Il nostro focus oggi parla della città di Napoli, dove gli effetti si sentono notevolmente: avevamo monitorato la situazione nel capoluogo campano lo scorso 19 settembre e la media per la verde era di 1,740 euro al litro, mentre oggi, sempre grazie a prezzibenzina.it, possiamo rilevare la discesa fino a 1,679 euro al litro.

Il distributore più economico dove effettuare rifornimento è in Via Provinciale delle Puglie, dove un litro di benzina verde costa 1,606 euro. Per quanto riguarda il diesel troviamo la pompa indipendente di Via Argine a 1,479 euro/litro, mentre la Q8 della Circonvallazione Provinciale rifornisce di GPL con 0,679 euro al litro. Passando a monitorare la situazione nazionale, il rilevamento di Quotidiano Energia oggi riporta un prezzo medio della verde ad 1,734 euro/litro (1,738 una settimana fa), il diesel a 1,655 (1,659) ed il GPL a 0,701 (0,710).

Entrando nel dettaglio delle varie compagnie, il prezzo medio praticato della benzina va oggi dall'1,715 euro/litro di Eni all'1,734 di Q8 (no-logo a 1,576), mentre il diesel passa dall'1,632 euro/litro di Esso all'1,655 di Q8 (no-logo a 1,489). Il Gpl, infine, è compreso tra 0,679 euro/litro di Shell e 0,701 di IP (no-logo a 0,675). Le punte massime, registrate in alcune zone del nostro Paese, sono per la verde fino a 1,796 euro/litro, il diesel a 1,711 e il Gpl a 0,722.

";i:3;s:2557:"

Benzina Napoli 19 settembre: 1,740 €/l

distributorebenzina

Dopo esserci occupati di Milano e Roma, scendiamo ancora più a sud e parliamo di Napoli, nella nostra rubrica sui prezzi di carburanti. Il capoluogo campano vede una media piuttosto simile a quella della Capitale di 1,740 euro al litro per la benzina, anche se c’è tantissima differenza tra i vari distributori: si passa dall’1,669 alla pompa indipendente di Via del Macello all’1,958 dell’Eni di Via Volta. Per quanto riguarda il diesel, secondo la rilevazione di prezzibenzina.it, il più economico è la Meck Oil di Via Ferrante Imparato (1,529 €/l), mentre il Gpl si trova a 0,694 in Via Terracina.

Leggi anche: multa legittima se il semaforo giallo è troppo veloce

A livello nazionale, non si sono registrati cambiamenti rilevanti, nel corso degli ultimi sette giorni: un lievissimo ribasso generale, ma appunto non particolarmente importante. Secondo le consuete rilevazioni di Quotidiano Energia, nella media nazionale, oggi un litro di benzina verde costa 1,801 euro al litro (1,805 una settimana fa), mentre il diesel è a quota 1,707 €/l (1,708) ed il Gpl a 0,711 euro/litro (0,713). I mercati internazionali sono ancora in calo ma il nuovo indebolimento, dell'euro verso il dollaro, frena le possibili discese dei prezzi.

Entrando nel dettaglio delle varie compagnie, il prezzo medio praticato della benzina va oggi dall'1,783 euro/litro di Eni all'1,801 di IP e Q8 (no-logo a 1,646), mentre per il diesel si passa dall'1,685 euro/litro di Esso all'1,706 di Tamoil (no-logo a 1,569). Per chiudere, il Gpl è compreso tra 0,698 euro/litro di Eni e Esso e 0,711 di Tamoil (no-logo a 0,686). Le ‘punte massime’ registrate in alcune zone del Paese sono per la verde fino a 1,861 euro/litro, il diesel a 1,749 e il Gpl a 0,748.";}}

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: