Audi Q7 Plug-in Hybrid in nuove foto spia

Un prototipo della futura generazione dell'Audi Q7 avvistato su strada ed in pista, si tratta della versione ibrida Plug-In.

Audi Q7 Plug-in Hybrid: foto spia

Audi ha iniziato ormai da tempo i collaudi su strada ed in pista della futura generazione dell'Audi Q7. Il grande Suv dei Quattro Anelli sarà però proposto in diverse motorizzazioni a benzina, a gasolio ed anche ibride. Questo avvistamento mostra infatti alcune immagini della futura Audi Q7 Plug-in Hybrid, variante ibrida della Sport Utility tedesca. Questo particolare esemplare si presenta infatti con uno sportellino supplementare sulla parte sinistra della carrozzeria: al di sotto di esso vi è probabilmente la particolare presa per la ricarica delle batterie della vettura, con i clienti che potranno utilizzare sia le comuni prese di corrente domestiche, sia le colonnine di ricarica.

La nuova Audi Q7 dovrebbe arrivare sui più importanti mercati mondiali nel corso del prossimo anno, con la variante ibrida Plug-In che potrebbe debuttare fin da subito. Al momento non è ancora chiaro se Audi abbia intenzione di proporre la stessa meccanica della Porsche Panamera S E-Hybrid oppure se farà derivare dal sistema di Zuffenhausen un powertrain evoluto. Pare però molto plausibile la condivisione delle componenti sulle due vetture, il che significherebbe un sei cilindri sovralimentato abbinato ad un motore elettrico.

Nel caso la nuova Audi Q7 Plug-In Hybrid utilizzasse questo sistema la potenza dell'unità elettrica dovrebbe aggirarsi attorno ai 95 cavalli, con il motore termico che potrebbe erogare dai 320 ai 330 cavalli. Trazione integrale e cambio automatico caratterizzeranno, così come tutte le versioni della gamma, anche l'Audi Q7 Plug-In Hybrid che presenterà anche qualche decina di chilometri di autonomia purmente elettrica.

  • shares
  • Mail