Autocar prova la Toyota FT-86

Toyota FT-86 Modellista 2012

Autocar ha provato un muletto della nuova Toyota FT-86, la vettura sportiva costruita in collaborazione con Subaru e che sarà ufficialmente svelata nei prossimi giorni. Secondo le prime impressioni del tester inglese che l'ha guidata, la vettura "è divertente quanto sperato". Leggera e compatta, garantisce una posizione di guida bassa quasi come quella di una MX-5. Sembra anche abbastanza veloce se si usa bene il cambio e dotata di una tonalità di scarico intrigante, tuttavia differente dal classico baritono borbottante “da Impreza”.

Il motore spinge fino ai 7500 giri al minuto dando il meglio di se oltre i regimi intermedi. La prova si è svolta in un ex aeroporto militare: perciò è difficile dare precise indicazioni sulla risposta dell’assetto, se non che la “vettura procede leggera sui suoi passi, dimostrando di possedere una configurazione molla-ammortizzatore ben architettata e resistente al rollio. Lo sterzo è veloce senza essere ipersensibile, leggero o più pesante a seconda della situazione. Un insieme di sensazioni che trasmettono l’idea di una vettura con cui è facile convivere anche nella guida rilassata.

In fase di inserimento in curva, l’equilibrata distribuzione dei pesi (53 davanti/47 dietro), assicura una certa resistenza al sottosterzo e garantisce un comportamento ben bilanciato, adattabile anche alla guida in sovrasterzo. La FT-86 non possiede quel tipo di potenza bruta che permette di andare in power-sliding di potenza anche in terza marcia. E qui si sente l’assenza di qualcosa in più sotto al cofano. Ma aggiungere un turbo, significherebbe aggiungere anche un intercooler, freni più grossi, cerchi più grandi, aumentare le masse in gioco etc etc. Insomma, andare a stravolgere la filosofia di una vettura che non si basa sui numeri assoluti ma sulle sensazioni che è in grado di trasmettere.

Toyota FT-86: nuova fuga di immagini
Toyota FT-86 Modellista 2012

Via | Autocar

  • shares
  • Mail
49 commenti Aggiorna
Ordina: