Mercedes "classe R" non piace al mercato?

Avevamo da poco lodato le gesta di Mercedes che con il suo modelllo "R" aveva anticipato le tendenze, quando eccote la smentita netta del mercato: in sei mesi dal debutto negli Stati Uniti, la Mercedes "sconta" di 5000 dollari ogni esemplare della "classe R" ai concessionari che la venderanno. Un incentivo resosi necessario dopo le scarse vendite della lussuosa crossover, che in Usa ha un prezzo base di 48.775 dollari.

Costruita in Alabama, la "classe R" è già stata sottoposta a richiami per alcuni difetti elettrici e per un problema alle cinture di sicurezza posteriori. Negli ultimi tre mesi dello scorso anno, è stata scelta solo da 4959 clienti statunitensi, circa la metà di quanti hanno scelto la recente Suv "classe M". Il rischio è che la prossima debuttante "classe GL" possa cannibalizzare del tutto le vendite di questa particolare vettura.

Via | Quattroruote

  • shares
  • Mail
83 commenti Aggiorna
Ordina: