Sergio Marchionne: auto elettrica promettente ma prematura

Interessanti le ultime dichiarazioni sull’auto elettrica dell’Ad Fiat-Chrysler Sergio Marchionne


Interessanti le ultime dichiarazioni sull’auto elettrica dell’Ad FiatChrysler Sergio Marchionne, intervenuto all’assemblea dell’Anfia: secondo “l’uomo del maglione blu”, lo sviluppo dell’ auto elettrica “non è da abbandonare, tutt’altro – e aggiunge – è una delle strade più promettenti”. Ma, attualmente, ”indirizzare tutto lo sforzo normativo nel promuovere questo tipo di trazione porterebbe solo ad un aumento dei costi, senza nessun beneficio immediato e concreto”. Marchionne ritiene che sia “più saggio” concentrare l’impegno per la promozione dell’auto sostenibile, ”sui miglioramenti dei motori tradizionali” e su ”carburanti alternativi, soprattutto il metano”.

Marchionne, in riferimento al lancio nel 2012 della 500 elettrica sul mercato USA, ha sottolineato gli ostacoli economici e tecnici principali che le vetture elettriche incontrano al giorno d’oggi: ”Ogni 500 elettrica venduta perderemo circa 10 mila dollari; gli ostacoli tecnici da superare sono ancora tanti – fra cui batterie, ricarica, rete di rifornimento; il mercato è quasi inesistente. Si tratta di una tecnologia che non è alla portata delle tasche normali”.

Fiat 500 USA Prima Edizione: consegnata al primo cliente
Fiat 500 USA Prima Edizione: consegnata al primo cliente
Fiat 500 USA Prima Edizione: consegnata al primo cliente
Fiat 500 USA Prima Edizione: consegnata al primo cliente

Via | Ansa

I Video di Autoblog

Ultime notizie su Annunci

Annunci, presentazione di nuovi modelli.

Tutto su Annunci →