Mercedes AMG GT: sarà vera gloria?

Nel mirino c'è la Porsche 911, la coupè sportiva più blasonata del mondo

La Mercedes AMG GT sarà ufficialmente svelata il 9 settembre: la sportiva tedesca potrà mostrarsi al pubblico dopo 32 mesi di collaudi stradali in ogni condizione climatica possibile e dopo essere stata messa alla frusta da 50 test-driver in 15 nazioni diverse. In Mercedes non hanno paura di definirla una sportiva senza compromessi, un mezzo dalle elevate doti di handling pensato per esaltare il piacere di guida. Due le versioni disponibili, spinte entrambe dal nuovo V8 4.0 biturbo "M178", con potenze di 462 CV (power-step che arriverà in un secondo momento e che dovrebbe finire anche sotto al cofano della nuova C 63 AMG) e 510 Cv.

Approfondisci: il V8 4.0 biturbo "M178" della AMG GT
L'abitacolo della Mercedes AMG GT

Mercedes AMG GT: nuove foto spia ufficiali
Mercedes AMG GT: nuove foto spia ufficiali
Mercedes AMG GT: nuove foto spia ufficiali
Mercedes AMG GT: nuove foto spia ufficiali
Mercedes AMG GT: nuove foto spia ufficiali

La granturismo in questione manderà in pensione la bella SLS AMG, vettura con un posizionamento commerciale molto più elevato della AMG GT: se la Gullwing ha un prezzo di attacco di circa 200.000 euro, la nuova coupè della Stella dovrebbe avere prezzi compresi nella forbice dei 130.000/150.000 euro; in pieno “territorio Porsche 911” per intendersi. Non è un segreto che la sportiva di Stoccarda ha messo nel proprio mirino la fuoribordo di Zuffenhausen: nella progettazione della AMG GT i tecnici Mercedes hanno prestato molta attenzione alla fruibilità quotidiana del mezzo, conferendole dimensioni più contenute rispetto all’imponente SLS ed un look più discreto, a cominciare dall'assenza delle evocative ma talvolta scomode portiere ad ali di gabbiano.

Mercedes AMG GT: nuove foto spia ufficiali

Mercedes AMG GT: nuove foto spia ufficiali
Mercedes AMG GT: nuove foto spia ufficiali
Mercedes AMG GT: nuove foto spia ufficiali
Mercedes AMG GT: nuove foto spia ufficiali

La AMG GT promette anche di essere la migliore Benz stradale mai costruita sotto il profilo dell’handling, altro capitolo in cui la nove-undici fa scuola da parecchi anni. E, nemmeno a farlo apposta, il lancio della nuova Mercedes ad alte prestazioni dovrebbe coincidere con quello della rinnovata 991 MY2015; mese più, mese meno. Nonostante un’impostazione telaistica e motoristica parecchio diversa (motore anteriore centrale sulla Benz contro propulsore posteriore a sbalzo della Porsche; V8 biturbo contro 6 cilindri boxer atmosferico o biturbo), sembra proprio che le due vetture potrebbero "darsele di santa ragione", andandosi a contendere un target di clientela molto simile.






Certo è che mettersi faccia a faccia con la 911 (e con le numerose versioni in cui essa è proposta) non è un’impresa facile: parliamo della sportiva più blasonata del pianeta, frutto di oltre 50 anni di evoluzione e, talvolta, rivoluzione. Sono state tante in passato le sportive di marchi più o meno prestigiosi che hanno provato a “farle le scarpe”, raccogliendo però solo le briciole di una fetta di mercato già di per sé esigua. Chissà se questa AMG GT saprà fare la differenza. Sicuramente non sarà da sola a competere con la 911: auto come la nuova Audi R8, la futura Aston Martin Vantage e la Maserati Alfieri avranno certamente le proprie carte da giocare.

Foto spia Audi R8

Foto spia Audi R8
Foto spia Audi R8
Foto spia Audi R8
Foto spia Audi R8
Foto spia Audi R8
Foto spia Audi R8
Foto spia Audi R8
Foto spia Audi R8

La supercar dei quattro anelli metterà in campo l’architettura costruttiva più corsaiola e tecnologicamente avanzata: dovrebbe infatti vantare un telaio in alluminio e carbonio a motore centrale nonché la trazione integrale permanente. Le ultime indiscrezioni suggeriscono che sotto al cofano della R8 MK2 continuerà ad esserci il V8 aspirato 4.2 FSI ad alto regime di rotazione, fra gli ultimi rappresentanti delle propria specie in circolazione. Non è escluso comunque l’arrivo del V8 4.0 biturbo in dotazione agli ultimi modelli S ed RS, capace di erogare da 420 a 560 Cv di potenza massima.

Maserati  Alfieri Concept

Maserati  Alfieri Concept
Maserati  Alfieri Concept
Maserati  Alfieri Concept
Maserati  Alfieri Concept
Maserati  Alfieri Concept
Maserati  Alfieri Concept
Maserati  Alfieri Concept
Maserati  Alfieri Concept
Maserati  Alfieri Concept

Alfieri e Vantage appartengono invece ai marchi più prestigiosi ed esclusivi fra quelli considerati e saranno estremamente simili come impostazione stilistica. Dell’inglese si sa poco e nulla: Aston Martin sta attraversando un periodo di transizione in cui si stanno definendo i rapporti industriali con la stessa Mercedes-AMG; gli stessi che determineranno le credenziali tecniche e motoristiche dei futuri prodotti di Gaydon. La coupè Maserati dovrebbe invece arrivare nel 2016 e condividere buona parte della meccanica con la Ghibli, a cominciare da quel motore 3.0 V6 biturbo “made in Maranello” che verrà proposto con potenze da 410 a 520 CV e con trasmissioni a trazione posteriore ed integrale.

  • shares
  • Mail
25 commenti Aggiorna
Ordina: