Oltre 300.000 km senza multe: è il Taxi più sicuro di New York

La ricetta di Frederick Amoafo: "Mi diverto al volante e, se sono stressato, mi fermo e faccio una passeggiata"

tassistanewyork

La vita in città degli automobilisti è spesso molto complicata, tra traffico, lavori in corso e modifiche alla circolazione, a maggior ragione per un tassista ed in una metropoli super caotica come New York. Può dunque capitare di commettere un’infrazione, magari anche senza rendersene perfettamente conto, ma questo non è successo a Frederick Amoafo. Il 48enne, originario del Ghana, ha percorso con il suo taxi giallo 190.000 miglia (oltre 300mila km) negli ultimi cinque anni e non ha mai preso nessuna multa.

Leggi anche: Svizzera, un radar per prevenire i contromano

Questo record gli è valso l’incoronazione a Taxi più sicuro della Grande Mela, ricevendo la menzione dalla Taxi and Limousine Commission. Il suo segreto? Piuttosto semplice: “Cerco di essere attento e rilassato - ha spiegato al Daily News - Mi piace guidare, mi diverto al volante ed è la mia passione”. Nel corso della sua carriera, lunga ormai quasi 20 anni (ha iniziato nel 1995), ha trasportato oltre 50.000 passeggeri tra vie e quartieri di New York e nessuno di essi si è mai lamentato del suo comportamento al volante.

Ama la musica jazz e gli piace ascoltare Bob Marley mentre guida, appunto per rilassarsi. E, nel caso ci siano dei momenti di stress, “parcheggio la macchina, faccio una camminata e torno sul taxi. Mi serve a liberare la mente”. Così si possono evitare le multe in una città difficile come NY, anche se un’infrazione, in verità, l’avrebbe commessa: due mesi fa, Amoafo ha fatto un’inversione ad U sulla Fifth Avenue, perché un’auto parcheggiata gli aveva bloccato la corsia di marcia. Ma non è stato visto dalle autorità ed il suo record è rimasto così immacolato.

Foto NY Daily News

  • shares
  • Mail