Mercedes Classe C: l'elaborazione è firmata Brabus

Brabus riconosce nuovi valori di potenza e coppia ai 4 cilindri: il 2.0 benzina guadagna 41 CV e sale a 225, mentre il 2.1 diesel ottiene ben 50 CV in più (ora sono 220). La Mercedes Classe C viene modificata anche nella parte estetica.

Mercedes Classe C by Brabus

Brabus ha ultimato il pacchetto d’elaborazione specifico per la nuova Mercedes Classe C. Lo possono ordinare i proprietari delle vetture in allestimento standard, Avantgarde o equipaggiate con il pacchetto Exclusive, per cui viene offerta un’ampia gamma di accessori di natura tecnica ed estetica.

Leggi anche: la Classe A by Brabus raggiunge addirittura i 400 CV

I motori oggetto di modifica sono inizialmente i quattro cilindri, benzina e diesel, che ricevono entrambi circa 50 CV extra: il 2.0 della C 200 sale a 225 CV (+41) e raggiunge i 330 Nm (+30), mentre il 2.1 a gasolio della C 200 BlueTEC viene potenziato fino a 220 CV (+50) e 450 Nm (+50). Il modello a benzina copre il passaggio 0-100 km/h in 4 7 secondi e corre fino a 242 km/h, mentre la vettura a gasolio scatta da 0 a 100 km/h in 7.1 secondi e tocca i 240 km/h.

Il motore benzina prevede una centralina di nuova impostazione, che concede il via libera solo quando i liquidi hanno raggiunto l’ideale temperatura d’utilizzo; in caso opposto per il conducente sarà impossibile ottenere le massime prestazioni. A livello estetico Brabus è intervenuto ridisegnando i fascioni paraurti, rendendo disponibili cerchi in lega da 20 pollici ed un inedito estrattore, ai cui estremi sono collocati i quattro terminali di scarico.

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: