Hyundai i20: prime immagini

Hyundai aggiorna la sua utilitaria di segmento B. Lo stile della i20 resta fedele al motivo Fluidic Sculpture, crescono le dimensioni e vengono introdotte nuove soluzioni per aumentare il confort di bordo.

Hyundai i20 2015

Sono trascorsi pochi giorni da quando vennero pubblicati i bozzetti della nuova Hyundai i20. Il marchio coreano mette fine al periodo d’attesa e rivela oggi l’automobile definitiva, confermandone inoltre la presenza al salone di Parigi (4-19 ottobre). La segmento B rappresenta un’ulteriore applicazione del motivo stilistico Fluidic Sculpture e si rivela più voluminosa della vettura che sostituisce, per effetto dei centimetri guadagnati tanto nel passo quanto nella misura da paraurti a paraurti: l’interasse aumenta di 45 mm e raggiunge i 2.570 mm, mentre la lunghezza complessiva si attesa a 4.035 mm (+ 35 mm).

Guarda anche: così Hyundai disegnava la sua utilitaria

Ne beneficiano il vano bagagli (da 326 litri) e soprattutto le ginocchia dei passeggeri, il cui valore a disposizione non è superato da alcuna concorrente nel segmento d’appartenenza: sommando i centimetri per chi siede davanti e dietro si raggiungono i 1.892 mm. Hyundai non ha per il momento rivelato ulteriori dettagli; sappiamo tuttavia che l’acquirente potrà contare sulla telecamera posteriore di parcheggio, sui fanali anteriori (luci diurne) e posteriori a LED e su un nuovo tetto apribile, fra i più generosi per una vettura di segmento B.

A livello stilistico è da rimarcare la finitura bicolore per il montante C, che fornisce l’illusione di avere un tetto quasi sospeso nel vuoto. La segmento B coreana è stata venduta in oltre 1 milione di esemplari dal 2002 ad oggi.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: