Landwind E32: da fine agosto sarà disponibile il clone cinese della Range Rover Evoque

La cinese Landwind ha ultimato il suo nuovo SUV di taglia media: sia chiama E22 e rappresenta un clone della Range Rover Evoque, più economico e differente solo in alcuni dettagli estetici.

foto spia Landwind E22

Landwind è in procinto di introdurre sul mercato cinese la E32, SUV ispirato in maniera più che evidente alla Range Rover Evoque e da cui si allontana solo per alcune differenze estetiche di carattere marginale. Gli uomini del marchio Landwind hanno avuto l’accortezza di cambiare la mascherina ed i fanali anteriori (meno elaborati), di rinunciare alle luci diurne a LED e di modificare i gruppi ottici posteriori, ora più generosi e privi della calotta in plastica trasparente.

Leggi anche: in Cina i parcheggi riservati alle donne sono più ampi

Restano invece lo spolerino sul tetto, l’inserto a contrasto sul paraurti posteriore ed i cerchi in lega a 5 doppie razze, anche se di diametro inferiore. Anche l’abitacolo mantiene la stessa impostazione, nonostante alcuni particolari siano in scala ridotta: la leva del cambio è di tipo tradizionale, i rivestimenti sembrano decisamente più economici e manca il selettore del Terrain Response.

I dirigenti Land Rover non saranno poi felici nello scoprire che la E32 verrà lanciata come detto fra pochi giorni e che sarà in vendita a partire da circa 120.000 yuan (14.500 euro), mentre la Range Rover Evoque assemblata in Cina non sarà disponibile prima dell’autunno e costerà almeno 425.000 yuan (51.750 euro).

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: