Infiniti: in arrivo una pioggia di nuovi modelli

Il costruttore giapponese vuole aumentare la sue quote di mercato in Europa con una nuova gamma di modelli.


Infiniti non vuole cedere di un passo nella sfida al segmento "premium": il brand di lusso di Nissan si appresta infatti ad aggredire il mercato con una pioggia di modelli in arrivo nei prossimi mesi. Al vertice della gamma dovrebbe arrivare la "Q80" (o "Q90"), una coupè a 4 porte da contrapporre alla Porsche Panamera, dotata di un performante motore V6 capace di circa 6/700 CV (probabilmente derivato da quello della GT-R). Tale modello dovrebbe essere costruito a partire dalla piattaforma a trazione posteriore di casa Mercedes, con cui Infiniti ha una solida partnership.

Ancora più importante la "Q30": si tratta di una hatcback compatta che dovrebbe essere prodotta a Sunderland (UK) all’inizio del 2016 e da cui dovrebbe derivare anche una versione crossover, identificata come "QX30". Il modello in questione dovrebbe essere costruito sulla piattaforma MFA della Mercedes, progettata per meccaniche a trazione anteriore e condivisa con la Classe A e la CLA. Ideata per fare concorrenza all’Audi A3, la Q30 dovrebbe annoverare il 4 cilindri 2.0 turbodiesel progettato dai partner di Stoccarda.

Portabandiera della sportività Infiniti sarà invece la Q50 Eau Rouge (in foto), una sportivissima variante della Q50: ispirata alla concept di derivazione per stile e soluzioni tecniche, l'auto dovrebbe essere propulsa dal V6 3.8 litri biturbo della GT-R, capace di almeno 560 Cv di potenza. Un prodotto che, secondo Infiniti, potrebbe essere venduto in appena 500 unità annue.

Sul versante delle “emissioni zero”, Infiniti pensa invece alla “LE”: originariamente programmata per il 2014, la vettura è stata rinviata al 2017/2018; sarà costruita sulla base della piattaforma della Nissan Leaf dal quale si differenzierà per lo styling e per il livello di finitura. La LE dovrebbe inoltre portare al debutto battery-pack di nuova generazione, capaci di assicurare un’autonomia adeguata. A settembre sarà invece il turno della rinnovata Q70, spinta sempre dai V6 3.7 e dal V8 5.6. A quest’ultima, nel 2015, si affiancherà una variante di modello a passo lungo, identificata col la lettera “L”.

Sul fronte dei SUV il 2014 sarà l’anno della rinnovata QX80, la Sport Utility al top della gamma Infiniti, non importata sul nostro mercato. Mentre nel tardo 2016 sarà la volta del facelift della QX70. Ultima, ma non per importanza, la QX50: le vendite del modello sono sotto le aspettative; è per questo che una versione a passo lungo del modello, pensata per la Cina, potrebbe mantenere impegnate le linee produttive sino all’arrivo della prossima generazione di QX50, prevista per il 2016/2018 e costruita in sinergia con Mercedes.

Approfondisci: tutte le notizie su Infiniti

  • shares
  • Mail