Olanda: l’etilometro impedisce l’avviamento dell’auto

Guida in stato di ebrezza: in Olanda etilometro obbligatorio in auto per chi ha commesso infrazioni per 2 anni

di Ruggeri


Il governo olandese ha deciso di prendere una decisione drastica in merito alla guida in stato di ebrezza. Un etilometro sarà infatti installato sulle auto di chi ha già commesso infrazioni causate dall’alcool, impedendo l’avviamento del veicolo se il controllo risultasse positivo. L’operazione partirà entro la fine del 2011, in tempo per le feste Natalizie dove, da sempre, si registra una impennata degli incidenti causati dagli ubriachi al volante.

Il sisatema, già sperimentato in Svezia da Volvo con l’Alcoguard, finirà su circa 4000 vetture ed obbligherà i conducenti a soffiare nell’etilometro ogni volta che vorranno avviare il motore, controllando che il livello di alcool non superi gli 0,2 mg. I controlli proseguiranno però anche durante la guida, per non permettere di guidare e bere allo stesso tempo. La legge prevede l’installazione per un periodo di 2 anni, prolungabile però fino a 6 nel caso dei recidivi: la sospensione per chi ancora commetterà infrazioni sarà di ben 5 anni, con la ripetizione dell’esame di guida.

In Olanda l’alcolismo causa oltre 200 incidenti mortali ogni anno e vanta il quattordicesimo posto tra i consumatori Europei di birra. Secondo il ministro dei trasporti gli incidenti dovrebbero diminuire del 75%, un dato molto incoraggiante ma che andrà verificato nel tempo: se i risultati fossero così positivi, sicuramente soluzioni analoghe potrebbero essere adottate presto da altri paesi.

Via | Corriere.it

I Video di Autoblog

Ultime notizie su Varie

Varie

Tutto su Varie →