In fiamme la Lancia Thesis di Vittorio Sgarbi

Il critico ed ex parlamentare rimane illeso dopo che un guasto di natura elettrica ha mandato in fiamme la berlina. L'incidente si è verificato in Puglia, nel brindisino.

In fiamme la Lancia Thesis di Vittorio Sgarb

Vittorio Sgarbi è scampato martedì sera all'incendio della sua Lancia Thesis, vittima di un malfunzionamento all'impianto elettrico e trasformatasi in palla di fuoco. Il critico ed ex-parlamentare, 62enne, era in viaggio tra Grottaglie (Taranto) e Villa Castelli (Brindisi) e doveva recarsi a Ceglie Messapica (Brindisi), località in cui avrebbe dovuto presentare il suo nuovo libro. Sgarbi ed i tre accompagnatori sono rimasti illesi, mentre la berlina – come dimostrano le immagini pubblicate da TGCOM – è andata completamente distrutta.

Leggi anche: come un nostro lettore immagina una berlina Lancia del futuro

Non siamo ovviamente in grado di stabilire l’origine del guasto, anche se l’allora raffinatissimo impianto elettrico ha più volte giocato qualche tiro mancino: i 54 sensori governano ad esempio il freno a mano automatico (fu la prima auto ad offrirlo di serie), dispositivi di sicurezza quali ad esempio l’ESP, il sistema d’accesso senza chiavi ed i raffinatissimi ammortizzatori Skyhook a controllo semi-attivo, la cui infrastruttura è composta da 6 sensori: che determinano la velocità relativa tra la scocca e le ruote e di conseguenza scelgono quale forza smorzante debba applicare ciascun ammortizzatore.

La Thesis è stata lanciata nel 2002 ed ha abbandonato i listini solo nel 2009, dopo essere stata venduta in circa 16.000 esemplari.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: