Smart ForTwo 2015 crash test in video

Cosa succede se una Smart ForTwo ed una Mercedes Classe S si scontrano? Ecco il video...

In caso di collisione, nonostante le dimensioni contenute, la Smart ForTwo ha sempre assicurato un livello di sicurezza inversamente proporzionale alla sua stazza. Merito in primis della cellula di sicurezza “Tridion”, vanto tecnologico e motivo estetico distintivo del modello. Per comprovare ancora una volta le caratteristiche di resistenza della cellula passeggeri della Smart, Daimler ha realizzato questo video in cui la “smartina” viene fatta collidere con un peso massimo come la Mercedes Classe S di ultima generazione.

Il crash-test è stato eseguito a 50 km/h con il 50% di sovrapposizione (metà del cofano della prima vettura si è scontrato con la porzione corrispondente della seconda auto) ed il risultato è che la nuova ForTwo “offre ai suoi due passeggeri uno spazio occupanti intatto ed ottime possibilità di sopravvivenza”. Daimler afferma inoltre che la vettura in questione “soddisfa elevati standard di sicurezza, alcuni dei quali superano di gran lunga i requisiti legali”. Piccola ma “tosta” quindi.

Vi ricordiamo che la nuova Smart sarà disponibile con motore tre cilindri, disponibile in 2 varianti: quella aspirata da 999 cc, declinata nelle potenze di 60 CV e 71 CV (la versione meno potente sarà disponibile dopo qualche mese dall'inizio della commercializzazione); e quella da 898 cc, dotata di turbocompressore e capace di 90 CV di potenza e 135 Nm di coppia motrice. Tutte le unità sono abbinabili ad un cambio automatico a doppia frizione a sei rapporti "Twinamic" oppure ad un manuale a cinque marce, al debutto sulla Smart ForTwo. Il propulsore, montato sul retro, si abbinerà alla classica trazione posteriore.

Approfondisci: tutte le info sulla nuova Smart

  • shares
  • Mail