Nel 2035 le auto saranno prive di pedali e sterzo

Duecento esperti nel ramo delle automobili a guida autonoma indicano il 2035 quale data ultima per vedere pedali e volante nelle nostre vetture. Avranno ragione?

google_autonomous_car

In quale momento un’automobile smette di essere tale e si trasforma in semplice strumento per il trasporto delle persone? Quando dal suo abitacolo scompaiono volante, clacson e pedaliera. Ciò accadrà non prima del 2035, secondo una ricerca compiuta dall’Institute of Electrical and Electronics Engineers (IEEE). Lo studio ha come fondamento le opinioni di 200 fra ricercatori, tecnici, studenti e membri di società governative, tutti specializzati nell’ambito della guida autonoma.

Leggi anche: primo allarme dell'FBI in merito alle auto a guida autonoma

E’ quindi emerso che i soggetti interpellati ritengono che i problemi di natura legislativa, le possibili ingerenze dal mondo politico e l’accettazione da parte della clientela sono al momento ritenuti gli elementi principali ad ostacolo della diffusione delle automobili senza conducente. Sarà invece minore l’impatto dei costi, delle infrastrutture e della tecnologia. I 200 esperti hanno poi indicato il 2030 quale termine ultimo per la rimozione degli specchietti, del clacson e del dispositivo per le frenate d’emergenza, mentre dal 2035 saranno rimossi anche il volante e la pedaliera.

Il 75% degli intervistati ritiene poi che 50 stati degli Stati Uniti avranno introdotto per quel periodo una completa legislazione in materia. Il 56% ritiene poi che i sensori vadano considerati gli strumenti necessari per le driverless car, componente seguito dal software (48%), dal sistema Advanced Driver Assistance (47%) e dal GPS (31%). Un intervistato sue tre è convinto che nei prossimi 15 anni verrà poi introdotta una mappa digitale su scala mondiale, mentre il Nord America sarà la regione a beneficiare in misura maggiore delle automobili senza conducente.

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: