India: dal 2017 airbag ed ABS di serie per tutte le nuove auto?

Dal 2017 tutte le nuove automobili vendute in India potrebbero essere equipaggiate con ABS ed airbag. La proposta del Governo per ridurre il numero di vittime sulle strade.

crash_test_tata_nano

Il governo indiano sta lavorando affinché tutte le automobili di prossima introduzione montino di serie airbag ed ABS. E’ la misura a cui il premier Narendra Modi si affida nella speranza contenere il numero di morti sulle strade, cercando allo stesso tempo di avvicinare il gigante asiatico a standard più europei in materia di sicurezza stradale.

Leggi anche: gli automobilisti indiani non possono più acquistare il loro modello simbolo

L’India Times rivela che gli uomini di governo stanno discutendo con le aziende automobilistiche al fine di introdurre i due dispositivi di sicurezza e di rendere obbligatori i crash test, ma non è esclusa nemmeno la possibilità che vengano resi obbligatori anche l’ESP e più efficaci sistemi per la ritenuta dei bambini. Elemento focale sarà tuttavia la gestione dei crash test: ad oggi le case automobilistiche sostengono che i loro modelli passano già attraverso la ‘tagliola’ dei test d’impatto, ma in realtà l’agenzia governativa per la sicurezza stradale non possiede le strutture necessarie – i primi due impianti saranno in costruzione da dicembre.

Queste misure dovrebbero diventare effettive a partire dal 2017. Il Governo deve tuttavia fronteggiare l’opposizione delle stesse case automobilistiche, secondo cui i prezzi di listino potrebbero aumentare fino al 25%. Un alto dirigente del Ministero dei Trasporti ha poi rivelato che è intenzione stilare un programma New Car Assessment Programme (NCAP), con il quale fissare i requisiti che le aziende dovranno rispettare.

  • shares
  • Mail