Mazda2: primo video della nuova generazione

La Mazda2 sarà una vettura nuova e completamente evoluta rispetto alla generazione odierna. Lo conferma Takeo Moriuchi, responsabile della parte dinamica.

Alcuni giornalisti giapponesi hanno provato un esemplare ancora non definitivo della Mazda2, utilitaria di segmento B attesa probabilmente già entro fine 2014 e per cui vengono promesse novità sostanziali. Takeo Moriuchi, responsabile della parte dinamica, rivela infatti che la 2 sarà inedita in tutti i principali componenti: dai motori allo stile, dalla parte tecnica alla piattaforma.

Leggi anche: le foto spia su strada di un muletto

Per il momento sappiamo che la Mazda2 introdurrà il nuovo motore 1.5 SKYACTIV-D a gasolio, con turbina a geometria variabile, sviluppato secondo i principi della tecnologia SKYACTIV e per cui viene dichiarata una potenza massima di 105 CV (a 4.000 giri/minuto) ed una coppia massima di 250 Nm, valore costante a partire da 1.500 e fino a 2.500 giri/minuto. Il quattro cilindri rispetterà poi la normativa Euro 6, obiettivo raggiunto nonostante sia privo di uno specifico sistema per la riduzione degli ossidi di azoto: tale proposito è soddisfatto proprio grazie alla particolare impostazione tecnica.

Approfondisci: i dettagli sul prototipo da cui la Mazda2 trarrà ispirazione

Il nuovo SKYACTIV-D è indicato per essere il motore diesel di cilindrata ridotta dal più contenuto rapporto di compressione. I tecnici di Hiroshima hanno infatti percorso la traccia già seguita al momento di progettare il 2.2: il basso rapporto di compressione – in questo caso pari a 14,8:1 – garantisce accelerazioni particolarmente lineari e consumi ed emissioni ridotte.

  • shares
  • Mail