Il modo migliore per distruggere un'abitazione? Con una derby car

Il titolare di un'officina a Seymour mette a disposizione una derby car ed aiuta a distruggere un'appartamento sotto sequestro. L'attività è servita per raccogliere fondi da destinare in beneficenza.

La polizia di Seymour (Missouri) ha autorizzato un metodo decisamente spettacolare e scenografico per abbattere una costruzione, nella quale fino a poco tempo prima era ospitato un laboratorio per la produzione di metamfetamina: l’edificio non è stato demolito per mezzo di una ruspa o da tecnici specializzati, ma grazie ad una derby car ed al suo conducente.

Leggi anche: anche la Mercedes ML gioca a demolition derby

L’esibizione è stata organizzata dal titolare di un’officina, che ha messo a disposizione l’automobile e si è offerto di lasciare l’intero ricavato per attività benefiche. Le derby car partecipano alla disciplina chiamata Demolition Derby e sono vetture acquistate per pochi spiccioli (di solito a meno di 500 dollari), irrobustite tramite una spessa gabbia interna, private dei vetri, dei rivestimenti interni, delle plastiche e mandate poi allo sbaraglio l’una contro l’altra. Vince chi guida l’automobile più tosta.

La popolarità della disciplina è così trasversale da aver portato il Los Angeles Times a calcolare che nel 2001 abbiano corso fra i 60.000 ed i 75.000 piloti ad uno dei 2.000 eventi sul territorio statunitense. L’edificio è stato abbattuto perché – come sempre in queste occasioni – le pareti vengono ritenute contaminate dai gas prodotti durante la lavorazione della droga.

  • shares
  • Mail