60enne abbandona il cane nell'auto. "Ha guidato lui fin qui!"

Il cane non era stato abbandonato in macchina, ma si stava solo riposando dopo aver portato il padrone al supermercato. L'incredibile farneticazione di un 60enne statunitense.

driving_dog

Un 60enne di Oconee County (Georgia, Stati Uniti) è stato arrestato perché colpevole di aver abbandonato il proprio cane nell’abitacolo dell’automobile con la quale si era recato a comperare alcune bevande alcoliche, parcheggiata sotto il sole e subito trasformatasi in forno. La vicenda sembra in realtà una delle tante che purtroppo alimentano le pagine di cronaca cittadina.

SIETE AMANTI DEGLI ANIMALI? SU PETSBLOG TUTTE LE ULTIME NOTIZIE

Nella sua estrema gravità è invece resa comica dalla scusa che Wesley Mark Terrell ha inventato per giustificarsi: l’uomo, ubriaco, ha spiegato agli agenti che è stato il cane ad accompagnarlo poco prima fino al supermercato Bell's Food Store, davanti dal quale è stata trovata l’auto.

IL CANE A VOLTE PUO' ESSERE DAVVERO DISPETTOSO

Gli agenti – intervenuti dopo la segnalazione di un cittadino – non hanno dato retta alle farneticazioni dell’uomo, scoprendo poi che nell’abitacolo si registrava una temperatura di 123° Fahrenheit (50 Celsius) e che era custodita persino una tanica di benzina. Il fatto si è verificato il 4 luglio, festa che Terrell ha passato dietro le sbarre e l’animale in affidamento presso un canile.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: