Ratan Tata entra nel Cda Fiat

Palio IndicaTre nuovi nomi verranno proposti il prossimo 3 maggio per il Consiglio di Amministrazione della Fiat durante l'assemblea degli azionisti dall'Ifil, società d'investimenti del Gruppo Agnelli: Roland Berger, esperto in consulenza per le strategie, Carlo Sant'Albano, amministratore delegato dell'Ifil, e soprattutto Ratan Tata, personalità di spicco nell'economia indiana, e presidente dell'omonima casa automobilistica.

Si rafforza così l'alleanza industriale tra Tata e Fiat Auto, che al momento è un accordo di distribuzione in India di alcuni modelli Fiat, ma che potrebbe avere sviluppi nella produzione e nell'approvigionamento di componenti, e divenire anche, parafrasando Sergio Marchionne, una "porta per l'Asia".

  • shares
  • Mail
106 commenti Aggiorna
Ordina: